storia drammatica “Ho usato un elmetto di ossigeno”

In un’intervista al “Corriere”, il conduttore Jerry Scotty ha ripreso dieci giorni di ricovero per Covid-19, dal quale si è ora ripreso. Il presentatore è arrivato all’ultima fase del trattamento prima della rianimazione.

Jerry Scotty,, ricoverato in ospedale 10 giorni per Infezione da covid da coronavirus, è stato rilasciato il 16 novembre daHumanitas Rozzano.

In un’intervista con Carriera della Sera – la conduttrice televisiva ha trascorso le sue giornate all’ospedale.

Gary Scotty parla del ricovero di Kovid

Avvisi su Jerry-Scotty-Coronavirus-covid-19

Per prima cosa ha spiegato il presentatore “Chi vuol essere milionario?” sul canale 5, era sintomi “lievi”: febbre, stanchezza, tosse. “Una settimana e tutto va.” Tuttavia, non è stato così.

Quando è tornato dalla sua testa e ha pensato di stare bene risultato positivo. «Quando ho sentito quella parola, improvvisamente mi è sembrato che fosse fuori muro di Berlino“.


Leggi anche: Jerry Scotty, incredibile: ricoverato in terapia intensiva?


Ha poi confessato a Scotty:

“Quando mi hanno detto che mi stavano ricoverando diventato verde, ho sudato freddo. Li ho visti tutti, ho visto 24 persone immobili, intubato, come nei film di fantascienza.

Ecco cosa è successo:

“Al secondo controllo presso il Centro Humanitas Covid di Ryazan mi è stato consigliato di stare con loro perché avevo tutto parametri sbagliati: fegato, reni, pancreas. Sono già stato al reparto di terapia intensiva perché quando entri primo soccorso con Covid Center no punto ristoro, zona distributori automatici, zona amiamoci: la porta si apre e da lì vedi tutto quello che hai visto peggiore notizia con La tua vita“.

funerale frizzi gerry scotti

Gerry è andato fino in fondocorridoio con terapia intensiva. Egli ha detto:

“I medici mi hanno detto di non spaventarmi: non avremmo iniettato terapia intensiva ma nella stanza accanto, perché abbiamo bisogno con controllaloper scoprire se hai bisogno della tua macchina o del tuo corpo cura speciale. Ero in una piccola stanza, c’erano porte scorrevoli nella vita di molte persone “.

Ha aggiunto:

“Con altri due pazienti abbiamo fatto l’occhiolino, dai, ce la puoi fare. Mi sono assicurato – dopo essere stato lì due notti e un giorno – che fosse l’ultima porta. Quando hanno deciso di aprire questo passaggio … li ho visti tutti, ho visto 24 persone immobili, intubate, come nei film di fantascienza. Ho pregato per loro, non per me “.


Potresti essere interessato a: Gary Scotty, ancora malato: come sta?


Scotty stava per essere intubato così tanto che dovette indossarlo casco con l’ossigeno per ventilazione:

“Sono arrivato all’ultimo stadio indolore della terapia prima che ti intuiscano. Per qualche giorno a tempo alternato ho dovuto indossarlo anche io, è stato un piacere da parte di tutti. Ricordo lo slogan: casco tu Salva Ciao. Adesso capisco che è un casco … Poi una mattina hanno ribaltato il letto e mi hanno portato in camera mia “.

Infine, il conduttore ha sottolineato di aver appreso dopo questa esperienza.

“Ho cambiato idea su così tante cose. Mi sono tolto tutto il piacere che potevo prendere, avevo una vita ricca, ma ora vedevo quanto fosse sottile filo che cosa ci collega alla vita, L’ho visto solo un momento«.

READ  Oroscopo di Branko - domani, domenica 4 ottobre 2020 - Risultati su tutti i fronti
Written By
More from Guerino Manna

Julia Sol, messaggio di Alessandra Amaros. Carla Conti: “Bella”

Casa > Musica > Julia Sol, messaggio di Alessandra Amaros. Carla Conti:...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *