Un nuovo terremoto scuote i campi di fillgrano: la Terra sta diventando più calda

  1. Home page
  2. panorama

Insiste

Un nuovo sciame di terremoto scuote il gigantesco vulcano dei Campi Flegrei in Italia. La forza delle quattro scosse è stata superiore a 2,5 magnitudo. Le nuove misurazioni sollevano preoccupazioni.

Pozzuoli – Va avanti da più di un anno Italiano La città costiera di Pozzuoli, a ovest di Napoli, è colpita da un terremoto. Questi sono creati dal massiccio vulcano, che ha formato una caldera larga 16 chilometri in almeno due massicce eruzioni durante l'era glaciale. Successivamente, vulcani più piccoli eruttarono all'interno di questo cratere almeno 70 volte, l'ultima nel 1538. Poi la terra intorno a Pozzuoli sprofondò. Dagli anni '50 è tornato a salire, negli anni '70 e '80 erano previste eruzioni, ci sono state evacuazioni diffuse dopo violenti terremoti, dopo di che è diventato di nuovo più tranquillo. Dalla scorsa estate nuove forti scosse di terremoto hanno messo paura a Pozzuoli.

Un nuovo sciame sismico colpisce i campi di grano filler: il gigantesco vulcano italiano trema 56 volte in sei ore

Solo tre settimane fa la pittoresca baia è stata scossa da un violento terremoto di magnitudo massima 4,4: il terremoto più forte mai misurato nei Campi Flegraini. Sabato notte (8 giugno) si è verificato un altro violento terremoto. Alle 3:48 quasi 500.000 residenti della zona rossa della caldera furono svegliati da un terremoto di magnitudo 3,5.

Questa è stata seguita da altre scosse di magnitudo 3,7 alle 4:09. Le scosse sono poi diventate sempre più deboli fino alla fine dello sciame alle 10:31. Sono stati registrati in totale 56 terremoti. L'epicentro del terremoto è stato due chilometri sotto ed attorno al noto cratere Solvatara. Gli abitanti di Napoli hanno avvertito la scossa, durata diversi secondi.

La situazione in Italia peggiorò sempre più: l'ascesa del gigantesco vulcano accelerò e la Terra divenne più calda

Le misurazioni a lungo termine nei crateri vulcanici mostrano un inasprimento della situazione: mentre l'anno scorso il tasso di aumento nell'area era di circa un centimetro al mese, ora è di due centimetri. Dopo Lo sciame sismico si è verificato dal 20 al 21 maggio In alcuni punti di misurazione l’area è diminuita di un centimetro, per poi aumentare complessivamente di un centimetro in una sola settimana. Complessivamente la baia è aumentata di 1,27 metri dal 2005 e di oltre quattro metri dal 1950. Questo è davvero il problema Problemi di spedizione.

Un umido über der Fumarole von Pisciarelli vicino a Pozzuoli.
Il cratere Solfatara è il migliore. © Quelli della zona rossa dei Campi Flegrei/Facebook

Anche le temperature del suolo intorno a Solvatara stanno gradualmente aumentando. “Nella zona di Bicciarelli, nel maggio 2024, una serie di misurazioni della temperatura superficiale registrate dalla rete permanente di telecamere a infrarossi hanno mostrato una continuazione del leggero aumento nella tendenza a lungo termine”, si legge nel rapporto mensile dell'Istituto Nazionale di Geofisica. Vulcanologia pubblicata venerdì Asciugati. Gli scienziati discutono sulla causa dei terremoti e del sollevamento del terreno. L’INGV descrive la caldera dei Campi Flegrei come una sorta di gigantesca pentola a pressione.

“La caldera del vulcano è come una gigantesca pentola a pressione.”

Al di sopra della profonda bolla di magma che provoca la risalita di gas e acqua calda, si trovano fessure nel terreno attraverso le quali fuoriescono gas e acqua calda ad una certa pressione, provocando terremoti. Quindi i sedimenti tappano nuovamente le fessure e le cose si calmano finché la pressione non è abbastanza forte da riaprire le fessure. Tuttavia, molti esperti mettono in guardia da questo In qualsiasi momento, inclusa un'eruzione vulcanica Può succedere, spesso ci sono avvertimenti su scenari più piccoli che potrebbero essere abbastanza devastanti, e talvolta viene considerata possibile anche una grande eruzione dell’intera caldera.

Ma i terremoti possono essere devastanti anche senza un’epidemia. In caso di forte terremoto o eruzione vulcanica Preoccupante la situazione delle vie di fuga. Il terremoto di fine maggio ha lasciato molte persone senza casa: da allora il numero delle persone evacuate dalle proprie abitazioni è salito a 199, e secondo la città di Pozzuoli sono state evacuate complessivamente 550 persone. Finora sono 130 gli immobili dichiarati a rischio crollo e il sindaco Gigi Manzoni ha firmato finora 76 sfratti. Finora 74 tecnici hanno ispezionato 1.420 edifici.

READ  Le 30 migliori recensioni di Accessori Bambole Reborn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto