piccoli cambiamenti per grandi risultati

Quante abitudini ci avvantaggiano davvero e quante evitiamo la pigrizia? Eppure siamo ben consapevoli che spetta solo a noi che un’azione che si ripete più e più volte nella nostra vita quotidiana diventa un’abitudine, a volte dannosa

“Non lasciare mai che immondizia malsana fluttui lungo il flusso di pensieri che modellano le tue abitudini.” Paramhansa Yogananda

Quello che pensi diventa la tua realtà

La stessa cosa accade con me pensieri, che attraverso la ripetizione diventano la nostra realtà, e questo vale sia per il bello che per chi, purtroppo negativo e restrittivo che alla fine determina le nostre vite
Se è vero che una buona abitudine può aiutarci a vivere meglio, non è meno vero che una cattiva abitudine, un cattivo modo di pensare può diventare nostro. il peggior nemico
Notiamo quanto spesso ci fanno vedere marci in persone e situazioni, anche prima di conoscerle perfettamente e pensiamo a quanto influisce, anche inconsciamente, le nostre reazioni. Pensiamo a quante cattive abitudini instilliamo anche nel nostro corpo senza preoccuparci di trattarlo come dovrebbe


Leggi anche: Il cambiamento climatico e la nostra salute


E se ci provassimo guarda il mondo con occhi nuovi, meno guidato dal giudizio e dalla paura e cercando di iniziare con uno spazio di comprensione e fiducia?
In entrambi i casi ci sarebbe una probabilità del 50% di sbagliare, ma almeno abbiamo coltivato qualcosa di buono dentro di noi e non nutriti cattiva abitudine
Ogni nostra azione, buona o cattiva, è incisa e ricordata dalle nostre cellule e fa parte del nostro bagaglio umano; Pertanto, dovremmo prestare attenzione alle azioni, ai gesti e ai pensieri che modellano le nostre abitudini

READ  Test psicologico | Come ti senti riguardo all'ansia e allo stress?

№ 22-2

Inizia in piccolo

Se alla fine di ogni giornata scriviamo su un pezzo di carta un elenco di pensieri e azioni, positive e negative, e gli stati d’animo che abbiamo vissuto di più, avremo un’idea chiara di che influisce sulle nostre abitudini e lì andremo a prestare attenzione cambiando rotta e, giorno dopo giorno, spianeremo la strada alle nostre buone abitudini per migliorarci e diventare più felici

Quindi, da domani prova a cambiare anche semplice una delle abitudini che sai che non fa bene e scoprirai che la via del ritorno è più facile di quanto immaginassi; alzati mezz’ora prima e pensa, riduci la quantità di zucchero che mangi normalmente, saluta con un sorriso quando vieni al lavoro guarda il cielo e fermati a guardarlo, concentrati sul tuo respiro più volte al giorno, cercando di isolarti dal caos che ti circonda … tutti questi sono piccoli cambiamenti che alla fine ti renderanno più calmo, più leggero, più vicino a quella fonte la felicità che è dentro di te

Written By
More from Rocco Miniati

con quasi 11.700 strisci, 184 nuovi positivi, 71 asintomatici nello screening regionale – Regione Emilia-Romagna

Dall’inizio dell’epidemia di coronavirus Emilia Romagna sono stati registrati 36.638 casi di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *