“Coprifuoco a Parigi e in altre 8 città da sabato a 4 settimane”

“La situazione è allarmante, ma non abbiamo perso il controllo, niente panico”. Di fronte all’esordio della seconda ondata di coronavirus in Francia, Emanuel Macron live on TV annuncia un coprifuoco notturno tra le 21:00 e le 18:00 Parigi e in altre città dove il livello di contagio aumenta ogni giorno per almeno 4 settimane, che quasi certamente saranno 6. Il presidente è serio e preoccupato, ma anche determinato a non travolgere i francesi con l’allarme, sottolineando che “il blocco sarebbe sproporzionato”. .

Spagna, Catalogna chiude bar e ristoranti per 15 giorni: cosa è andato storto con il blocco più duro d’Europa

Kovid diretto. Nel Regno Unito 19.724 nuovi positivi. Boom dell’infezione in Germania

Lille, Grenoble, Lione, Aix-en-Provence, Marsiglia, Montpellier, Rouen, Tolosa e Saint-Etienne, città in stato di “salute”, seguiranno le sorti di Parigi, ha annunciato Macron, che ha cautamente sottolineato la necessità di ” buon senso “, che dovrebbe governare i cittadini in questa fase, che” durerà almeno fino all’estate 2021 “. “Con 20.000 infezioni dobbiamo scendere a 3-5.000 al giorno”, ha detto, non nascondendo il peso e la gravità dell’aumento del numero di pazienti. Infezione da covid da coronavirus in rianimazione. E vantandosi di fiducia, ha concluso il suo intervento – dopo aver salutato i due giornalisti che lo hanno intervistato – prendendo nuovamente la parola per rassicurare: “Lo faremo”.

Ma Macron è appena rientrato dal giorno più difficile in cui il governo era diviso tra esigenze sanitarie “pulite e dure” – guidate dal ministro della Salute Olivier Veran – e almeno 4 ministri che ostinatamente si opponevano al coprifuoco in difesa dell’economia della città , commercianti e parità tra chi può ancora cavarsela andando nelle seconde case in campagna per 6 settimane, grazie al networking, e chi sarà costretto a restare in città senza uscire la notte per un mese e mezzo. “Non ci saranno restrizioni ai trasporti”, ha detto il presidente, “ci saranno persone che continueranno a lavorare di notte, sia la sera che la mattina presto”. E poi: “Non abbiamo deciso di tagliare i viaggi tra le regioni”, semaforo verde per coloro che hanno già organizzato un viaggio di venerdì per 15 giorni di vacanze scolastiche di Halloween.

READ  Partecipazione a 20, referendum ed elezioni regionali: alle 23 quasi il 40% degli aventi diritto. In Veneto il 46% alle urne, in Campania 38

Spagna, Catalogna chiude bar e ristoranti per 15 giorni: cosa è andato storto con il blocco più duro d’Europa

Kovid diretto. Francia, Macron annuncerà il coprifuoco a Parigi. Ci sono quasi 20.000 casi nel Regno Unito

“Chiedere alle persone di rimanere chiuse nell’appartamento e di non andare nella zona di riposo”, ha sottolineato, “sarebbe sproporzionato”. Buon senso, ma anche controllo: multa di 135 euro per chi infrange il coprifuoco, fino a 1.500 per recidivi, poi ci saranno anche delle eccezioni, come per chi “rientra dal lavoro dopo le 21 o lavora di notte”. Il presidente ha anche “suggerito” ai datori di lavoro di organizzare il lavoro in televisione “da due a tre giorni alla settimana”, ove possibile, per “ridurre la pressione” sul posto di lavoro ma anche sui veicoli. Ha quindi invitato tutti, in generale, a “non incontrare più di 6 persone nella sfera privata”, di regola – ha precisato – dovremmo “continuare a osservare a lungo”.

Ha poi annunciato un beneficio esclusivo da 100 a 150 euro nelle prossime 6 settimane per chi è disoccupato o ha un salario minimo: “A livello economico e sociale, questa crisi sta causando disuguaglianze. Senza dubbio eravamo il paese in Europa economicamente più forte. Ma siamo obbligati a rispondere a chi vive le maggiori difficoltà e cade in povertà “. Macron ha dedicato un momento di commozione ai giovani, che più di altri sono puniti dal coprifuoco: “È difficile arrivare a 20 nel 2020 – ha detto a bassa voce e lentamente il presidente – quindi non sono uno che non insegnerà mai lezioni ai giovani. “. Poi chiudendo, con un sorriso favorevole: “Abbiamo bisogno l’uno dell’altro, usciamo insieme. Ci arriveremo. ”

Ultimo aggiornamento: 22:24


© LA RIPRODUZIONE È VIETATA

READ  S&P sta migliorando la sua visione dell'Italia. L'avvertimento sulla crescita è l'economia

More from Agapeto Napolitano

Kovid, morto il designer giapponese Kenzo: chi era e cosa faceva

Sars-CoV-2 prende un altro famoso sacrificio. Nel tardo pomeriggio, all’età di 81...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *