Chelenton su Instagram: “L’accumulo è una follia di massa, evita puttane colossali e negazionisti”

Celentana si rivolge ai giovani su Instagram e li esorta a non radunarsi in “pile pericolose senza una distanza minima”. Secondo il cantautore – che è arrivato sui social media pochi mesi fa – fare questo è una cosa “Mass Madness”. Un accorato appello chiamato “Mi fido di te” che arriva in poche oreevento Non maschera supportato, tra le altre cose, anche sua figlia Rosita Chelenton, l’ex titolare di Italia a 5 Stelle (che però non ha partecipato alla manifestazione romana).

L’appello di Chelenton scorre attraverso il testo che si riversa in un video pubblicato stasera su Instagram. Incoraggiando i ragazzi a prestare attenzione alle regole che impongono l’allontanamento sociale e l’uso delle maschere, Celentano ha elogiato il lavoro degli operatori sanitari (“Per fortuna ci sono i dottorise non fosse per loro a tenerci per mano in questa drammatica transizione, saremmo ancora più sciolti. “) C’è ancheaspre critiche ai negazionisti: Il cantante propone ai ragazzi di “schivare”, anche con il suo aiuto, “stronze colossali, come si dice”. E chiarisce: “Intendo non solo coloro che negano penalmente lo sterminio degli ebrei commesso dal nazismo, ma ancor di più i dibattiti medici e televisivi”.

“Non dobbiamo farci prendere dal panico, come dicono giustamente i medici”, aggiunge Celentano, “dovremmo uscire di casa e comunicare, non smettere di studiare, lavorare, fare tutto come se il virus non ci fosse, perché se l’economia crolla, moriremo non solo di virus ma anche di fame“.” Dobbiamo raggiungere l’obiettivo. Forse la cosa più importante della storia. Perché sarà una vittoria. C’È Conosciamo la strada per vincere: dobbiamo seguire al 100% le regole stabilite dall’Organizzazione mondiale della sanità».

READ  la gelida testimonianza del re del gossip, Libero Quattidian

11 ottobre 2020 (modifica l’11 ottobre 2020 | 21:52)

© LA RIPRODUZIONE È VIETATA

More from Agapeto Napolitano

Young Boys-Roma 1-2: decidono Perez e Kumbula

Jalarossi passa in campo svizzero, avanti – un rigore di Nsame. Fonseca...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *