una donna e un bambino vengono uccisi, una sorella seria, una tragedia a Corilla

nella foto: immagine di repertorio

La tragedia di Torino è dove un uomo ha sparato a sua moglie e ai suoi figli e poi si è suicidato. Dramma in una casa di famiglia a Carignan. La donna è morta sul colpo,, uno dei due bambini all’arrivo in ospedale finché rimane la seconda figlia è molto seria di una coppia, una bambina. I carabinieri, avvertiti dai vicini, hanno fatto irruzione questa mattina nella villa, sul luogo dell’omicidio e del suicidio, e hanno trovato la donna ormai morta, e due bambini, gemelli, in condizioni molto difficili sono stati portati d’urgenza in un ospedale di Torino, dove però uno di loro è morto poco dopo. dopo aver ricevuto lesioni gravi. Il killer suicida, salvato dal 118 paramedici, è morto poco dopo a casa. La tragedia è avvenuta nelle prime ore di oggi, lunedì 9 novembre, intorno alle 17:30. Secondo la ricostruzione iniziale dell’incidente da parte dei carabinieri, in una casa privata un uomo di 40 anni è esploso con diversi colpi di arma da fuoco quando una pistola legalmente detenuta ha ucciso la moglie, due figli minori e un cane. Alla fine l’uomo ha puntato la pistola su se stesso e si è sparato alla testa.

Per lui, inutili i successivi provvedimenti di soccorso, avvertiti dai carabinieri arrivati ​​sul posto dopo una chiamata di emergenza dei vicini di casa che hanno sentito urla e poi spari. I medici hanno cercato di salvarlo, ma ben presto il ragazzo quarantenne è stato dichiarato morto sul colpo. D’altra parte, sua moglie era già morta. Abbiamo provato di tutto per salvare anche due minorenni, ma purtroppo uno dei due è morto poco dopo essere arrivato in ospedale. Le ferite subite dal bambino erano troppo gravi. In questo momento si sta facendo di tutto per salvare almeno il secondo figlio della coppia, una bambina ricoverata in condizioni molto difficili all’Ospedale Regina Margarita di Torino.

READ  Le 10 Migliori radio sveglia digitale da comodino del 2024: Scoprile Prima di Comprare

Intanto sul posto si sono diretti anche i reparti scientifici dei Carabinieri per l’esito del caso, che dovrebbe aiutare a stabilire l’esatta dinamica della tragedia. La causa esatta del raptus che ha spinto l’uomo, un uomo di 40 anni, a sparare alla moglie, due bambini e un cane è ancora sconosciuta, ma dalle prime indagini risulta che la moglie ha annunciato pochi giorni fa ipotesi di separazione. Pare che la tragedia sia stata denunciata al fratello dal suo ragazzo di 40 anni poco prima
con una telefonata.

AGGIORNARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto