Tutto è diverso da Sony: Mini-LED invece di OLED nel televisore di punta

BERLINO AD APRILE: Quest'anno Sony sta facendo alcune cose in modo diverso con i suoi televisori. Il produttore giapponese utilizza ora display LCD retroilluminati mini-LED invece dei pannelli OD-OLED nei suoi modelli premium. Anche il nome del modello precedente è obsoleto. La nuova serie di dispositivi ora si chiama semplicemente “Bravia 9”, “Bravia 8” e “Bravia 7”.

Sony sottolinea che la luminosità di picco significativamente più elevata di cui sono capaci i display con questa retroilluminazione è la ragione del passaggio da OLED a Mini-LED sul suo fiore all'occhiello Bravia 9. Una maggiore luminosità di picco significa una gamma dinamica complessiva più ampia e vorrai essere preparato per i nuovi successi di Hollywood, che ora sono masterizzati a 4000 cd/m2. Fino ad ora, 1000 cd/m² erano comuni. Come al solito, Sony tace sui valori specifici misurati, ma rispetto al suo predecessore Bravia garantirebbe dettagli notevolmente più dettagliati, soprattutto nelle zone d'ombra, una separazione più netta tra bordi chiari e scuri e contrasti più forti anche alla luce del giorno .

Puoi leggere di più sulle qualità dell'XR-75X95L qui: Grande TV con immagini fantastiche: Sony XR-75X95L nel test

In un confronto visivo diretto con Tuttavia, le corsie scure nell'immagine sono state tracciate in modo più accurato e i punti luminosi sono stati identificati più chiaramente. Tuttavia, possiamo solo fare affermazioni forti, soprattutto per quanto riguarda lo spazio colore, la latenza di gioco, la dipendenza degli angoli di visione dei colori e i contrasti, quando si apre il Bravia 9 presso il centro test CHIP.

READ  Tutti gli utenti possono beneficiare dei nuovi filtri della chat

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto