Dominik Paris Streif

Kitzbuhel, Dominik Paris è il re della Streif

Nella discesa libera di Kitzbuhel sulla mitica Streif Dominik Paris si conferma l’uomo da battere con la terza vittoria su questa gloriosa pista.  Il primo successo risale al 2013, poi 2017 e infine oggi con una prova che lo fa entrare di diritto nell’Olimpo dei discesisti.

Sul podio troviamo Feuz (+0.20) l’austriaco Striedinger (+0.37), beffato il bravo Innerhofer quarto (+ 0.93) dopo essere rimasto a lungo terzo in gara. Un capolavoro di intelligenza, strategia e potenza quello di Dominik, veloce nella stradina, coraggioso sul muro e un finale all’insegna della fisicità, arrivato ancora riposato ha saputo prendersi la vittoria. Ora nella disciplina più veloce si può dire che è tra gli uomini da battere se non l’avversario più temibile. Ricordiamo la doppietta a Bormio e l’ottima gara di Wengen, con questa vittoria conferma una grande stagione per lui e la squadra azzurra.

Coppa del mondo di sci, le gare del weekend: la sfortuna di Buzzi, l’annuncio di Lindsey Vonn

 

Lasciaci un tuo commento