Sampdoria-Benevento 2-3, ritorno frenetico di Inzaghi

GENOVASampdoria perde a casa Benevento nonostante il vantaggio di due gol ottenuti nei primi minuti di gioco: dopo un passaggio all’8 ‘gol Quagliarella, squadra Ranieri raddoppia di 17 ‘ quandoma i Sanniti non si arrendono e iniziano ad attaccare, contando Caldirola. Difensore durante il suo debutto Lega, uccide la staffa e la squadra Inzaghi riesce a recuperare e conquistare tre punti grazie ad un gol Leticia mancavano due minuti.

Tabellone di Samp-Benevento

Torna il Benevento, sorride Inzaghi

Parte forte la “Sampdoria”, che tocca subito il bersaglio Banazoli: L’attaccante non viene per i capelli in croce Yankees e la pallina scivola sul fondo. Il Benevento risponde subito a Insigne, che manda un tiro da fuori porta. Nell’8 ‘la Samp ringrazia Montipò, che addirittura regala 1-0 alla Samp: il portiere si fida troppo dei piedi e sbaglia il passaggio Glick. Banazoli lo intercetta e serve Quagliarella al centro dell’area, che va 1-0 a porta vuota. La squadra di Ranieri raddoppia in 17 ‘ Kandreva bisogno di cioccolato quando, che separa perfettamente il punteggio 2: 0. Il Benevento reagisce e al 24 ‘nega Auder gol 1-2 grazie allo straordinario miracolo di testa del portiere Mancini, ma al 33 ‘Jalarossi accorcia le distanze. Croce a sinistra di Leticia, rimbalzo fallito tra i due giocatori della Samp e conclusione Caldirola dal centro dell’area, che trova il gol dell’1-2. Nella ripresa la squadra di Inzaghi continua ad attaccare: al 71 ‘Mancini divora il punteggio di 2: 2, mandando un tiro ravvicinato sul fondo, ma un minuto dopo arriva il pareggio, e la firma è ancora a Caldirola, che mette di testa in angolo. La Samp negli ultimi minuti prova ad andare avanti ma Gabiadini Colpisce il palo e il gol di Jenkt con il punteggio di 3: 2 viene annullato in fuorigioco. L’aneddoto per i padroni di casa arriva all’88 ‘quando Leticia firma un appello con un’immagine dall’estero che non lascia scampo ad Audera: il Benevento vincerà i primi tre punti del proprio campionato.

READ  Selezione club, rischio 3-0 al tavolo

Written By
More from Nevio Udinesi

Milik, c’è la Fiorentina: 26 milioni tra prestito e rimborso, ma prima serve una proroga

Per la “Fiorentina” una vera corsa contro il tempo Arkady Milik. Secondo...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *