Putin parla delle perdite della Russia

Il leader russo Vladimir Putin in realtà vuole tacere sulle sue perdite nella guerra contro l’Ucraina.Immagine: Fondazione Roscongress / Sergei Otroshko

Politica

Laura Chaipul

Mostrare forza, rendere buono il Paese, coprire le perdite: queste sono le cose che Vladimir Putin fa ai suoi connazionali da più di due anni. La sua “operazione speciale” in Ucraina, che avrebbe dovuto durare solo pochi giorni, è ancora in corso. Con conseguenze disastrose per entrambe le parti.

Decine di migliaia di persone sono già morte a causa di ciò e ancora di più hanno perso tutto ciò che era importante per loro. Tuttavia, il numero esatto delle vittime può essere solo stimato. Naturalmente sia l’Ucraina che la Russia non vogliono parlarne per ragioni tattiche.

Watson è ora su WhatsApp

Adesso su Whatsapp e Instagram: aggiorna il tuo Watson! Ci prenderemo cura di te Qui su WhatsApp Con i punti salienti di Watson di oggi. Solo una volta al giorno: niente spam, niente bla, solo sette link. una promessa! Preferisci essere aggiornato su Instagram? Qui Puoi trovare il nostro canale di streaming.

Finora. Perché Putin ha incasinato le cose adesso. Per la prima volta ha accennato all'entità delle perdite. Finora i numeri sono stati decorati in modo molto chiaro e molto bassi.

Russia: Putin rivela accidentalmente il vero bilancio delle vittime

Il sovrano russo ha recentemente parlato delle perdite ucraine, ma le sue perdite sono state molto inferiori.

“Secondo i nostri calcoli, l'esercito ucraino perde circa 50.000 persone al mese”, ha detto Putin. La metà di loro è rimasta ferita e l'altra metà è morta. IMPORTANTE: questa è propaganda russa e queste ipotesi non possono essere verificate in modo indipendente.

READ  L'esercito nel nord è in massima allerta

Fin qui tutto bene, ma forse l’orgoglio di Putin è andato troppo oltre quando ha affermato che le perdite della Russia sono “cinque volte” inferiori a quelle dell’Ucraina.

Concretamente, ciò significa che Putin indica per la prima volta che l’esercito russo perde 10.000 soldati al mese, di cui 5.000 morti. Ciò significa che ogni anno vengono uccisi circa 60.000 soldati.

Ma anche qui: secondo stime indipendenti, le perdite russe sono molto più elevate – e non meno di cinque volte quelle dell’Ucraina. Secondo il governo britannico il numero potrebbe raggiungere circa 465.000 soldati e feriti.

Il ministro della Difesa russo destituito Sergei Shoigu ha stimato in 5.937 il numero dei soldati uccisi dopo sei mesi di guerra.

Putin vuole dare un nuovo nome ai territori ucraini occupati

Ma il dittatore russo va oltre: è chiaro che l’annessione della Crimea e l’invasione dell’Ucraina non gli bastano. All’intera area occupata verrà ora dato un nuovo nome.

Territori dell’Ucraina annessi in violazione del diritto internazionale – Donetsk, Luhansk, Kherson, Zaporizhia e Crimea – Secondo gli ultimi rapporti, in futuro diventerà una regione federale “Nuova Russia” Si chiama chiamato. Lo ha annunciato il capo dell'amministrazione militare regionale di Lugansk, Artem Lysohor, tramite l'applicazione Telegram.

Lì scrive:

“I territori occupati dalla Russia nelle quattro regioni e nella Repubblica Autonoma di Crimea saranno uniti in un unico distretto federale”.

Non dovrebbe esserci discussione sul nome. C'è solo un'opzione.

Il risultato del piano è che queste aree non hanno status giuridico. Lysohor ha anche annunciato che i prezzi delle case e dei servizi a Lugansk aumenteranno del 30% a partire dal 1° luglio.

READ  L'Ucraina intercetta droni da combattimento e attacca una raffineria di petrolio

Secondo alcune informazioni, a partire da settembre gli scolari della regione impareranno la storia locale utilizzando un libro di testo appositamente sviluppato sulla base delle istruzioni personali di Putin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto