Netflix dovrebbe mandare ospiti in Italia

L'Ente italiano del turismo Enit apre nuove strade. Alla BIT di Milano, l'ENIT e Netflix hanno firmato un accordo secondo il quale più programmi verranno girati in Italia e quindi più turisti arriveranno nel Paese. Ieri Tini Andreatta, Presidente di Netflix in Italia, e Roberta Garibaldi, Presidente di Enit, hanno concluso la futura collaborazione.

Come riferisce l'EnitInnanzitutto è stato condotto uno studio internazionale che ha esaminato l’impatto delle serie e dei film sulle destinazioni di viaggio. Le persone intervistate sono state negli USA, Gran Bretagna, Spagna, Francia, Brasile e India. Ciò dimostra quanto le immagini potenti di serie TV e film influenzino le persone e quale impatto abbiano le immagini sulle decisioni di viaggio.

L’obiettivo ora è quello di presentare in futuro lo stile di vita italiano, i paesaggi accattivanti e la diversità culturale in modo ancora più bello sul servizio di streaming. Resta da vedere se questo sarà ben accolto dagli utenti Netflix. È improbabile che il solo whitewashing dei contenuti o dei messaggi spam sia efficace. Netflix si sta facendo un favore? Netflix sta senza dubbio aprendo un nuovo modo per le destinazioni turistiche di presentare in buona luce la propria destinazione.

READ  Ballando, le lacrime di Todar e la rabbia di Mussolini: momenti cult della 3a puntata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto