Morti il ​​fuoriclasse dello sci e la sua fidanzata: profondo dolore in Italia – sport invernali

Un tragico incidente colpisce gli sport invernali italiani: perdono la vita Jean Daniel Pession e la sua fidanzata. ©Media sociali

Costernazione in Italia: la famiglia degli sport invernali è profondamente addolorata per un tragico incidente in cui hanno perso la vita due persone.

Erano giovani, amavano la montagna e dovevano pagare con la vita questa passione. Jean Daniel Pession (28) e la sua fidanzata Elisa Arlian (26) sono caduti sabato da un'altezza di circa 700 metri durante un'escursione in montagna in Valle d'Aosta e sono rimasti feriti mortalmente. L'incidente è avvenuto in vetta al Monte Zerbion a quota 2.719 metri.

La tragica notizia si è diffusa a macchia d'olio sabato sera e c'è grande tristezza anche nel panorama degli sport invernali italiani. Jean Daniel Pession era uno sciatore di velocità dotato e faceva parte della squadra nazionale italiana. Nel 2021, l'asso dello sci si è classificato 15° nella classifica generale di Coppa del Mondo, il suo più grande successo. Pession ha preso parte anche ai Campionati del Mondo di Vars (Francia) nel 2022 e si è classificata 22esima.

Anche l'associazione è in lutto

“Questa tragica notizia tocca profondamente il panorama degli sport invernali italiani e in particolare dello sci veloce”, scrive la FISI in un comunicato. Anche il presidente degli sport invernali Flavio Roda ha espresso le sue più sentite condoglianze alla famiglia in lutto.

READ  Marcia contro la Romania: inizio perfetto dell'Italia ai Mondiali - Nazionali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto