Morte: è morto Karl Heinz Schnellinger: era un calciatore in Italia, un giocatore della Nazionale e un cannoniere nella partita del secolo

Karl-Heinz Schnellinger ha festeggiato il suo 85esimo compleanno solo alla fine di marzo: ora l'ex giocatore della nazionale è morto. Lo ha confermato la sua famiglia all'agenzia di stampa tedesca. Si dice che sia morto in un ospedale di Milano dopo una lunga malattia.

Calciatore dell'anno 1962

Il terzino sinistro ha giocato quattro Mondiali con la nazionale tedesca. Il suo unico obiettivo alla fine lo avrebbe reso famoso. Suo il gol nella semifinale dei Mondiali del 1970, la cosiddetta partita del secolo, contro l'Italia. Schnellinger pareggia nei minuti di recupero (91') e manda la Germania ai supplementari con il punteggio di 1-1. Alla fine la Germania perse la partita e arrivò terza ai Mondiali. Ad oggi è considerato uno dei migliori giochi di calcio della storia.

“Schnellinger, tra tutti”, commentò all'epoca il portavoce dell'ARD Ernst Huberty, perché Schnellinger ha giocato gran parte della sua carriera calcistica per i club italiani. A livello di club tedesco, divenne campione tedesco con l'1. FC Köln nel 1962 e nello stesso anno fu votato Calciatore dell'anno.

47 partite internazionali per la DFB

Schnellinger non è mai riuscito a vincere il grande titolo con la nazionale tedesca. Tuttavia, è stato in campo per un totale di 47 partite internazionali con la DFB. Giocò la sua ultima partita nel 1971 contro l'Albania.

Karl-Heinz Schnellinger visse in Italia fino alla fine. Lascia la moglie, tre figlie e quattro nipoti.

READ  Calciomercato Milano, via Castillejo per Savic o Herrera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto