Mare Fuori: anteprima della terza serie mercoledì 7 ottobre 2020

Mare Fuori – Carolina Crescentini e Carmine Recana

Sei prime sere Il regista Carmine Elijah per le fiction “Paradise” e “Picamedia” porterà il pubblico di “Paradise 2” in un carcere minorile affacciato sul mare per conoscere le storie dei giovani detenuti e di chi li guida, e cercare di dare loro un futuro. Il mare, a partire dal 23 settembre 2020 (ma già disponibile su RaiPlay dal 19), ha le firme di Cristiano Farina e Maurizio Caredo; la colonna sonora alla quale hanno preso parte anche I Piccoli Cantori di Barcellona Pozzo di Gotto – Stefano Lentini. Per tenere d’occhio tutti avanza, aggiornato episodio per episodio.

Mare Fuori: anteprima della terza serie mercoledì 7 ottobre 2020

Philippa, sempre più coinvolto nell’universo carcerario e distante anni luce dal mondo che ha lasciato a Milano, contempla vendetta e ruba una lametta per proteggersi da Pino. Ma il regista Paolo si accorge della scomparsa e sospende permessi e attività di intrattenimento. Questo alimenta la rabbia tra i prigionieri.

…: Grafici delle serie precedenti: …

Mare Fuori: trama, prima puntata, mercoledì 23 settembre 2020

Philippe Ferrari e Carmine Di Salva provengono da due realtà opposte. Il primo è un pianista milanese, ricco e talentuoso. Il secondo – napoletano, appartiene al “sistema” di famiglia, ma a differenza del suo ha scelto un lavoro onesto e sogna di diventare parrucchiere. Il destino, però, decise di mandarli entrambi: Filippo e Carmine si ritrovarono nella stessa cella dell’Istituto per la Pena Minorile di Napoli. Dopo una serata in discoteca con i suoi amici di MDMA, Philippa si è ritrovato in cima alla torre per mettere alla prova il suo migliore amico in una prova di coraggio. Sfortunatamente, la sfida finisce in tragedia e Philip viene accusato di omicidio. Tuttavia, quando uno dei ragazzi del clan rivale cerca di violentare la sua ragazza, Carmine lo uccide con le forbici da parrucchiere. Così entrano nel Juvenile Punishment Institute, Carmine conosce le sue regole, Philip, al contrario, è atterrato su un altro pianeta. Gli altri ragazzi lo ribattezzarono subito “Ciatillo” (“Il Signorino”). Il capo prigioniero Syra sembra incuriosito da Chiatil e gli offre la sua protezione in cambio dei suoi servizi. Nel frattempo, Carmine viene brutalmente picchiato da un servitore di Cyrus Pino. Il comandante Massimo non si mostra troppo preoccupato: quando nel gruppo si inseriscono nuovi elementi – già di per sé difficili – si verificano sempre delle scosse di assestamento. È in questi momenti che dobbiamo essere vigili senza interferire. Il regista Paolo Vinci non è d’accordo e punisce i ragazzi. Filippo, convinto che il magistrato lo avrebbe messo agli arresti domiciliari, rifiuta di difendere Syrah e disobbedisce ai suoi ordini. In risposta, Filippo cadde vittima di un’altra umiliazione al tavolo e reagì, offendendo gravemente Syrah ei suoi servi. Purtroppo il magistrato non concede gli arresti domiciliari a Filippo, che è destinato a rimanere nella vite degli stessi leoni che ha appena sfidato.

READ  Sanem e Leila sono nei guai

Mare Fuori: la trama della seconda puntata di mercoledì 30 settembre 2020

Una nuova ragazza viene imprigionata. Questa è Nadica, una zingara arrestata per sfuggire al destino che la sua famiglia ha deciso per lei: sposarsi in cambio di denaro per una cugina, di vent’anni più grande, al quale si sente solo respinta. Intanto Filippo e Carmine cercano di abituarsi alla vita in istituto, ma non è facile, nonostante l’aiuto di Massimo. C’è una grande divergenza di opinioni tra loro e la direttrice del carcere Paola Vinci, ma le cose possono cambiare rapidamente.

Articoli che potrebbero interessarti

Written By
More from Guerino Manna

Doc, Luca Argentera svela alcuni dettagli in anteprima

Christina Marina e Luca Argentera: prima estate con i genitori con Nina...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *