“La situazione è molto grave. Diverse regioni nello scenario quattro »

“La situazione è molto grave.  Diverse regioni nello scenario quattro »
Covid, monitorando Iss, afferma che l'epidemia in Italia sta chiaramente peggiorando

L’epidemia in Italia si sta rapidamente aggravando. Nella maggior parte delle parti del territorio nazionale è compatibile con lo scenario tipo 3 ma il numero di regioni / software in cui il baud rate è già compatibile è in aumento scenario 4. La situazione generale e diffusa si conferma così gravissima su tutto il territorio nazionale, e in molte regioni / PA italiane si osservano attualmente situazioni di criticità. Il rapporto settimanale dal 26 ottobre al 1 novembre sulla fase di monitoraggio 2 del Ministero della Salute, aggiornato al 9 novembre, mostra una situazione generale sempre più critica. A causa del tempo che intercorre tra l’esposizione al patogeno e lo sviluppo dei sintomi, nonché tra la diagnosi e la successiva segnalazione, è probabile che molti dei casi segnalati questa settimana siano stati infettati nella prima parte di ottobre. Visto il deterioramento della situazione generale Liguria,, Toscana,, Abruzzo,, Basilicata è Umbria sono passati dal giallo all’arancio, correndo un rischio elevato. Durante la settimana di monitoraggio, tutte le regioni / AP sono classificate ad alto rischio di epidemia incontrollata e incontrollata nell’area o con un rischio moderato con un’alta probabilità di degenerare ad alto rischio nelle prossime settimane. I risultati sono molto allarmanti.

Covid Italia, newsletter di oggi 9 novembre: 25.271 nuovi casi in 24 ore e 356 decessi + 100 ricoveri per rianimazione

Il Natale è chiuso per Kovid, il danno è di 110 miliardi di euro

L’indice Rt è superiore a 1,5

La situazione descritta in questo rapporto sottolinea la grave criticità dei servizi locali e il continuo o inevitabile raggiungimento di soglie critiche per il riempimento dei servizi ospedalieri in tutte le regioni. Un ulteriore aumento della malattia è coerente con un aumento della RT nazionale, che attualmente rimane superiore a 1,7 nella media e abbastanza stabile (a 1,45) nell’intervallo di confidenza inferiore, indicando un approccio progressivo allo scenario 4. “Generale e ampio la situazione comune si conferma molto grave nel territorio nazionale con criticità evidenti in tutte le regioni / PA. È necessario un forte calo dell’interazione fisica tra le persone per alleviare la pressione sui servizi sanitari “. Inoltre, “assicurati di adottare comportamenti individuali rigorosi e di rispettare le misure sanitarie stabilite in materia di distanza e uso corretto delle maschere. Ribadiamo la necessità di seguire le misure raccomandate dalle autorità sanitarie, comprese le misure di quarantena di stretto contatto nei casi noti e l’isolamento dei casi stessi “.

READ  Le 30 migliori recensioni di Sex Toy Donna

Il virus è ampiamente diffuso: aumentano i casi non legati a catene di trasmissione note

La percentuale di casi rilevati a seguito del rintracciamento dei contatti è rimasta stabile (19,5%), ed è stata ora confermata una significativa percentuale di casi rilevati per l’insorgenza dei sintomi (35,1%). Si conferma stabile anche la percentuale di casi rilevati a seguito dell’ispezione (27,4%). La percentuale di casi per i quali non è stato segnalato il motivo della valutazione diagnostica è ora irrilevante (18,0%). o Il numero di casi non legati a catene di trasmissione note continua ad aumentare (74.967 questa settimana contro i 49.511 della settimana precedente), superando l’80% dei nuovi casi segnalati in alcune regioni.

Ultimo aggiornamento: 23:28


© LA RIPRODUZIONE È VIETATA

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News