In Google Assistant puoi ora configurare il tuo servizio di podcast preferito (foto)

Federico Papani

Il team di sviluppo sta lavorando per migliorare l’esperienza utente su Google Now prestato attenzione al settore podcast, che ora offre ai suoi utenti la possibilità di impostare un provider predefinito in Google Home, Chromebook, display intelligenti, Android 6.0 e versioni successive TV, smartphone e tablet.

Al momento del primo rapporto, nel menu delle impostazioni dell’assistente vocale era visibile solo l’opzione Google Podcast come fornitore di servizi preferito. Ovviamente, questa opportunità si estenderà gradualmente ad altri fornitori indipendenti, come è apparso in seguito tra le opzioni reali. Spotify. Dopo aver preparato questa opzione, l’utente può semplicemente contattare l’Assistente Google per avviare la riproduzione del podcast, senza bisogno di chiarimenti da quale provider farlo. Inoltre, Google incoraggerà gli utenti a fare delle scelte tramite la notifica.

LEGGI ANCHE: Presentato Samsung Galaxy S21

In alternativa, se nessuno dei servizi nell’elenco viene utilizzato per l’ascolto, seleziona semplicemente l’opzione “Nessun provider predefinito“E a questo punto, ogni volta che viene chiesto a un assistente di riprodurre un podcast, dovrai indicare da quale provider desideri eseguirlo.

Attraverso: Polizia Android

READ  Sony ha scelto: recensione di Travis Scott su PlayStation 5 e altro
More from Amando Gentile

Speciale Vodafone: elenco delle offerte degli operatori aggiornato a partire da 6,99 euro al mese – MondoMobileWeb.it

Vodafone Italia dal 26 settembre 2020 ha nuovamente aggiornato l’elenco delle offerte...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *