I sostenitori di Trump protestano contro la vittoria di Biden a Washington

I sostenitori di Trump protestano contro la vittoria di Biden a Washington

Donald Trump In un messaggio su Twitter, ha parlato di “grandi folle” a Ellipse Park non lontano dalla Casa Bianca, anche dopo “centinaia di migliaia”: in Washington Mercoledì si sono radunati migliaia di sostenitori del presidente uscente degli Stati Uniti. Hanno protestato di fronte a una sessione del Congresso in cui hanno eletto l’avversario democratico Joe Biden Deve essere confermato.

In anticipo, il figlio di Trump si voltò Eric Trump Alla folla e ripetute accuse non provate di presunte frodi elettorali. Ha chiesto ai manifestanti, che hanno risposto ad alta voce: “No”: “C’è qualcuno qui che pensa davvero che Joe Biden abbia vinto queste elezioni?”

Possono mentire, imbrogliare e rubare. Mio padre ha avviato un movimento e questo movimento non crollerà mai “, ha continuato il figlio dell’attuale presidente.

Alla manifestazione hanno partecipato più di 3.750 ufficiali della Polizia Metropolitana e più di 300 membri della Guardia Nazionale. La polizia aveva precedentemente chiesto ai manifestanti di non portare armi. Washington ha una delle leggi sulle armi più severe al mondo Stati Uniti d’America. Tra i manifestanti c’erano anche sostenitori di gruppi di estrema destra.

“Non ci arrenderemo mai”

Più tardi, Donald Trump si è rivolto alla folla e ha detto che “non avrebbe mai riconosciuto” la vittoria elettorale del suo avversario democratico, Joe Biden, alle elezioni presidenziali. “Non ci arrenderemo mai e fermeremo il furto”. Trump ha ripetutamente affermato che la sua vittoria elettorale gli è stata “rubata”.

Trump ha anche esaminato i passaggi Questo può cambiare il risultato. Biden aveva vinto le elezioni con 306 voti contro 232 nel collegio elettorale, con più di sette milioni di voti dei cittadini. Non ci sono prove di frode elettorale. Le accuse di Trump sulla presunta frode sono state confutate.

READ  la ragazza le ha dato un calcio in faccia

Anche durante la sessione del Congresso, prima che i manifestanti si incontrassero, vogliono allearsi con Trump I legislatori repubblicani non hanno confermato il risultato. Trump ha anche chiamato il suo vice Mike Pence Immediatamente prima i risultati delle elezioni vengono confermati al Congresso per annullare il risultato. Trump ha esortato i manifestanti affinché il vicepresidente intervenisse nella sessione del parlamento. Trump ha detto: “Se Mike Pence fa la cosa giusta, vinceremo le elezioni”. Ha detto che Pence dovrebbe rifiutare i risultati e restituirli agli stati. Tuttavia, la legge consente solo un ruolo cerimoniale nella sessione del Congresso.

Icona: specchio

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News