I pagamenti in-app dovranno passare attraverso il Play Store

(AdobeStock)


Google coincide con la politica di Apple: tutti i pagamenti per acquisti in-app dovranno passare attraverso il Play Store. Finora, diverse app, come Netflix e Spotify, stanno aggirando le restrizioni, costringendo gli utenti a pagare direttamente con la propria carta di credito sulle rispettive piattaforme. Così così Commissione del 30% che, come accade anche con Apple, di solito cade nel salvadanaio del colosso di Mountain View.

Le linee guida, che, come spiegato nel rapporto Bloomberg, sono destinate a cambiare rapidamente. La volontà di Google davvero trasferire qualsiasi acquisto relativo a programmi rilasciati tramite lo Store per il metodo di pagamento “proprio”. La novità verrà utilizzata sia per il download iniziale che per gli acquisti in-app, indipendentemente dal tipo di servizio.

POTREBBE ESSERE INTERESSATO >>> Android: un nuovo malware destinato all’home banking

Il Play Store, soggetto a consigli di pagamento nell’app

Android
(AdobeStock)

Tuttavia, il nuovo corso dovrebbe avere un effetto iniziale piuttosto lieve, senza impegni vincolanti sin dal primo giorno. In effetti, Google sembra pronto dare a molti sviluppatori il tempo necessario per adattare i sistemi secondo le nuove raccomandazioni senza forzare troppo la mano. Come abbiamo detto, tra le applicazioni che dovranno apportare i cambiamenti necessari per adattarsi alle nuove politiche, ci sono giganti di calibro Netflix e Spotify. Non proprio “clienti”, quindi è bene evitare di creare attriti eccessivi quando non è necessario.

In ogni caso – come riportato iphonehacks.com – L’azienda ha chiarito tramite un portavoce che lui non era presente nessuna rivoluzione sta accadendo. Android, ha spiegato, è una piattaforma aperta che consente di creare più app store. Tuttavia, quegli sviluppatori che hanno deciso di distribuire i loro prodotti su Google Play Store, sempre necessaria per gestire gli acquisti in-app tramite Big G.

READ  Perché l'icona di Messenger ha cambiato colore

POTREBBE ESSERE INTERESSATO >>> Netflix, nuove uscite a ottobre: ​​arrivano American Pie e Suburra

More from Amando Gentile

Google Workspace, sono disponibili anche applicazioni per documenti, fogli di lavoro e presentazioni

Google ha notizie per Area di lavoro, spazio virtuale fresco dal cambio...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *