C’è un grosso rischio se l’assicurazione viene pagata in ritardo

C’è un grosso rischio se l’assicurazione viene pagata in ritardo

Se il proprietario dell’auto si dimentica di pagare il premio, la polizza verrà sospesa per quindici giorni. Durante la sospensione l’auto non può circolare perché l’assicurazione non funziona. Quindi c’è un grande rischio se l’assicurazione viene pagata in ritardo, poiché è come guidare un’auto che non è affatto assicurata.

I termini di cui sopra sono definiti. Il codice civile all’art. 1899 stabilisce infatti che l’assicurazione entra in vigore a mezzanotte del giorno in cui viene firmato il contratto. Ciò significa che se il proprietario affitta la polizza la mattina, durante l’orario degli uffici assicurativi, teoricamente non può essere prorogata fino alla mezzanotte dello stesso giorno.

La giurisprudenza, invece, riconosce che l’assicurazione può inserire diverse clausole in un contratto, quindi la polizza ha effetto immediato.

Quindi, prima di tutto, è necessario verificare la data e l’ora di entrata in vigore della polizza per non rischiare di guidare il veicolo senza copertura. In questa materia, le regole sono sempre molto chiare e informano anche sui tempi di pagamento.

C’è un grosso rischio se l’assicurazione viene pagata in ritardo

Ad esempio, la regola si applica anche all’assicurazione contro gli infortuni. In caso di sinistro,assicurazione verificare immediatamente se c’è stato un incidente sull’auto o sulla persona quando la polizza era già in vigore. Il momento di entrata in vigore verrà calcolato in base all’ora della prenotazione e alle clausole del contratto, che indicano quante ore deve trascorrere l’intervallo prima che abbia effetto.

Un altro rischio

Attenzione a un altro rischio. Codice Civile, all’art. 1901 stabilisce che il contratto è concluso solo dopo il pagamento del premio. Non è sufficiente firmare un contratto per renderlo valido, ma è anche necessario versare l’acconto. Questa è una posizione giuridica che le parti non possono cambiare. Quindi non c’è bisogno di chiedere del tuo assicuratore affinché la polizza abbia effetto anche in assenza di pagamento.

READ  T-shirt e rumori di sottofondo, microfoni e moderatori: cosa fare e cosa non fare durante una videochiamata in 10 regole

La sospensione di quindici giorni riguarda l’intervallo tra la prima polizza e la successiva proroga. Se durante il prolungamento l’autista non paga a rate, il contratto è valido per quindici giorni.

Poiché tecnicamente questo è il caso se non è stato effettuato alcun pagamento, le conseguenze sono le stesse descritte sopra. Il contratto non è completo, non può avere conseguenze e inizierà a produrle dopo che il pagamento sarà regolato. Questo è il motivo per cui la politica non si applica a una sospensione massima di quindici giorni. Pertanto, i rischi in caso di trattamento sono massimi e gravi.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News