“Ai miei tempi, quando giocavi con la Juve, toccavi due o tre gol, ma eravamo in partita con il punteggio di 2: 1. Ronaldo doveva tornare oggi …”

Coach “Spezie” Vincenzo italiano, – ha commentato in conferenza stampa la sconfitta dello Spezia contro la Juventus. Ecco le sue parole tratte da TMW: Nella mia giornata, quando giocavi per la Juve, forse hai toccato due o tre gol, e invece ti devo fare i complimenti: abbiamo creato e siamo stati in partita fino al 65 ‘. Al loro secondo gol, felicissimi il modo in cui hanno incontrato i ragazzi della partita, sono andati a rilanciare in alto la Juva, ci siamo comportati benissimo poi si conoscono tutti i valori e la loro capacità di piazzare campioni, niente da dirmi ci siamo comportati bene: possiamo ancora migliorare e crescere “.

Ti aspettavi una Juve del genere?
“Ad oggi hanno fatto meno di quanto potevano, a volte sono sfortunati. Sapevo che quando si lasciava il campo ti mettevano nei guai e quando abbiamo rifiutato, si vedeva. Poi anche Ronaldo doveva tornare oggi! È la Juve. Sono convinto che siano in costruzione, e se lo sono, per non parlare di noi con tutti i nuovi che abbiamo e per il lavoro che deve essere fatto.

Che razza di campionato è questo?
“A volte non sappiamo chi mandare in campo, chi chiamare. Ma dobbiamo adattarci, purtroppo è il contesto e giochiamo quasi tutte le trasferte. Dobbiamo vivere con difficoltà, ma mi sembra di vedere un torneo. dove stai ancora cercando di uccidere “

READ  Joshua Zirkzee, ex talento del Bayern, inizia in Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto