The Last of Us: Part II: Official: Remaster per PS5 in arrivo all’inizio del 2024

I segnali stanno già diventando più chiari, e ora Sony lo ha realizzato: la versione PS5 Remaster di The Last of Us: Part II uscirà all’inizio del 2024.

Dopo numerose indiscrezioni e una recente fuga di notizie nel database di PlayStation Network, era solo questione di tempo prima che una rimasterizzazione di The Last of Us: Parte II venisse ufficialmente annunciata, ed è successo questo fine settimana. Sony e Naughty Dog hanno confermato The Last of Us: Part II Remastered per PlayStation 5 – e l’attesa non sarà affatto lunga. La versione migliorata per PS5 del gioco esclusivo sarà disponibile dal 19 gennaio 2024.

La rimasterizzazione avrà ovviamente tutti i tipi di miglioramenti tecnici rispetto alla precedente versione per PS4 e presenterà meglio il gioco su PlayStation 5. Ci sono anche nuove modalità e funzionalità dietro le quinte.

Una delle modalità si chiama “No Return” ed è una modalità di sopravvivenza roguelike con eventi generati casualmente. Ci sono numerosi personaggi giocabili qui, alcuni dei quali saranno giocabili per la prima volta. Ogni personaggio ha anche vantaggi specifici da offrire e ogni round di questo mese ti offre la possibilità di scegliere tra diversi eventi furtivi e di combattimento con i tuoi avversari. Ad ogni round puoi anche scegliere tra ricompense per sviluppare ulteriormente il tuo personaggio. Man mano che avanzi nel gioco, puoi sbloccare personaggi aggiuntivi, skin e altro ancora, e ci sono classifiche mondiali come parte delle corse giornaliere.

La seconda nuova modalità si chiama “Guitar Free Play” e offre alcuni strumenti sbloccabili. Puoi usarlo per interpretare personaggi diversi in luoghi diversi all’interno del gioco.

READ  Ottieni così gratuitamente l'esclusivo costume NUS per Phantom Liberty

Puoi anche aspettarti una nuova serie di livelli mancanti con la possibilità di riprodurre alcune sequenze precedentemente tagliate dal gioco. Questi non sono livelli completamente finiti, ma estratti del primo periodo di sviluppo, inclusi i commenti degli sviluppatori.

Commenti sulle parole chiave: il segmento dietro le quinte continua qui, con tutte le scene della campagna ora disponibili con le spiegazioni del regista Neil Druckmann, della responsabile narrativa Haley Gross e degli attori Troy Baker, Ashley Johnson e Laura Bailey.

I miglioramenti tecnici ci sono ancora: ovviamente c’è una grafica migliorata – ora con output 4K in modalità Fidelity o 1440p con upscaling 4K in modalità Performance. È disponibile un frame rate illimitato per i televisori che supportano VRR, una maggiore risoluzione delle texture, un livello più elevato di distanze di dettaglio, una migliore qualità delle ombre e altro ancora. Anche i tempi di caricamento sono stati ridotti e il controller DualSense supporta feedback tattile e trigger adattivi. Opzioni di accessibilità dalla versione originale presenti nella versione modificata con alcune nuove aggiunte.

I preordini per la rimasterizzazione saranno disponibili a partire dal 5 dicembre. Esiste una versione standard e una versione WLF rimasterizzata. Quest’ultimo è disponibile esclusivamente tramite PlayStation in paesi selezionati e offre uno steelbook, quattro spille, carte collezionabili e altro ancora. Chiunque possieda già la versione PS4 può aggiornare la versione digitale alla versione PS5 pagando una tariffa di $ 10 al momento del rilascio. Anche gli stati salvati dall’originale devono essere importabili.

The Last of Us: Parte 2 rimasterizzata – Trailer

Dopo tante indiscrezioni, è stata ufficialmente annunciata la rimasterizzazione di The Last of Us: Part II per PlayStation 5.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto