“Ordinato da Mc Donald’s: invito di Burger King a salvare il settore dei fast food

ROMA – “Non avremmo mai pensato di chiedertelo. Ordina da Mc Donald’s”: un invito via Twitter arriva dalla sede britannica di Burger King. L’obiettivo è preservare i posti di lavoro di tutti i lavoratori del settore il paese decreta un blocco a causa di una pandemia. Prenota online, contatta Burger King, chiedi da asporto: questo è l’unico modo per tenere aperti i ristoranti quando visitarli è vietato dalla legge.

E l’invito non si limita a menzionare un concorrente tradizionale: “Non avremmo mai pensato di incoraggiarti a ordinare da KFC, Subway, Domino’s Pizza, Pizza Hut, Five Guys, Greggs, Taco Bell, Papa John’s, Leon o altri ristoranti indipendenti. , troppe per menzionarle qui In breve, una qualsiasi delle nostre sorelle nelle catene alimentari (“veloce o meno veloce”).

I ristoranti, continua Burger King, “danno lavoro a migliaia di lavoratori, hanno bisogno del tuo aiuto”. Naturalmente, “Whopper – è sempre meglio, ma anche ordinare un Big Mac non è poi così male” – scherzano gli autori dell’azienda. Whopper – il panino più famoso Burger King.

L’azienda ottiene molti apprezzamenti e retweet, anche critiche da parte di chi osserva che dobbiamo pensare prima di tutto alle piccole catene di vendita al dettaglio piuttosto che alle grandi reti economicamente più forti. Ma la Rete risponde che a questo punto dobbiamo essere solidali con i lavoratori.

READ  Acquista l'indice DAX in rosso o approfitta del rimbalzo per la vendita?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto