Miglioramento delle strategie di trattamento per la nevralgia del trigemino

Linee guida per la diagnosi e il trattamento della nevralgia del trigemino (TN) pubblicate nell'ottobre 2023 dalla Società tedesca di neurologia (DGN) 1 Fornisce raccomandazioni per la prevenzione e il trattamento medico e chirurgico.

Raquel Photo Design/Adobe Stock

La nevralgia del trigemino (TN) è caratterizzata da un dolore facciale improvviso e grave che viene spesso diagnosticato erroneamente e confuso con mal di denti o disturbo dell'articolazione temporo-mandibolare.2 Nonostante i recenti progressi nella comprensione dei sintomi, della fisiopatologia e del trattamento della TN, esistono pochi studi di alta qualità, quindi le raccomandazioni sono spesso basate sull’opinione degli esperti. Le linee guida della Società tedesca di neurologia (DGN), pubblicate nell'ottobre 2023, mirano a fornire raccomandazioni per il trattamento ottimale della TN.

L’approccio terapeutico per la TN richiede di distinguere tra profilassi a lungo termine e gestione delle riacutizzazioni, tenendo conto sia dei trattamenti che delle potenziali interazioni farmacologiche. In Germania e Svizzera, la carbamazepina e la fenitoina sono gli unici farmaci approvati per il trattamento della TN, mentre la carbamazepina è l’unica opzione approvata in Austria. Le opzioni terapeutiche sono classificate in base all’efficacia e alle prove, con i farmaci di prima linea che hanno un’efficacia ben studiata. Quelli con la seconda scelta hanno prove da almeno uno studio randomizzato e controllato (RCT) o dall'approvazione per TN, mentre quelli con la terza scelta hanno prove meno solide.

Per visualizzare il contenuto è necessario effettuare il login o registrarsi.
READ  Scoraggiare le uova: ecco perché non dovresti farlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto