Italia: Evan Ndicka dell'AS Roma crolla: ecco come si sente

Grande preoccupazione nella Serie A italiana: domenica sera la partita tra Udinese Calcio e AS Roma è stata sospesa nel secondo tempo. L'ex professionista della Bundesliga Evan Ndicka dell'AS Roma è crollato in mezzo al campo al 70', stringendosi il petto. Poco dopo è stato portato fuori dal campo in barella dai soccorritori. Il 24enne era cosciente e ha alzato il pollice uscendo dal campo tra gli applausi dei tifosi di Udine.

AS Roma: Ndicka cosciente

L'allenatore della Roma Daniele De Rossi ha seguito l'ex Francoforte Ndicka nelle catacombe, ma è tornato pochi minuti dopo per discutere con l'arbitro sul da farsi. Dopo una pausa di circa dieci minuti, l'arbitro Luca Pairetto ha finalmente deciso di fermare il gioco. Secondo i media, la squadra del club della capitale italiana non voleva continuare a giocare.

Come l'AS Roma ha poi annunciato sulla piattaforma online X (ex Twitter) come primo resoconto provvisorio, Ndicka era cosciente ed è stato portato in ospedale per accertamenti. Anche l'agenzia Ansa ha riferito che la vita di Ndicka non è in pericolo.

Poco dopo è arrivato il via libera: “Evan sta meglio ed è di buon umore. Resterà in ospedale per ulteriori controlli.” I romani continuano a scrivere a X: “Forza Evan, siamo tutti con te!”

READ  Il calciomercato della Juventus, Douglas Costa e il super scambio con Chiesa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto