ATA, contratti Covid rinnovati: clausola di licenziamento in caso di blocco definitivamente eliminata

Stampa

I dubbi che lo staff di Avid Covid fosse stato sospeso per diversi giorni sono stati finalmente risolti a seguito della comparsa di un avviso su SIDI in cui la clausola risolutiva veniva rimossa solo per docenti e Covid. Il messaggio è stato corretto.

“Si segnala che su richiesta della Direzione Generale Lavoratori Scolastici i testi dei contratti tipo N01, N15, N19 sono stati aggiornati se previsto dall’art. 231 bis del D. Lgs. 34/2020 per il personale ATA, che abroga la clausola risolutiva. ”Vengono quindi aggiornati anche i contratti per il personale ATA.

Non ci sono stati dubbi nella nostra redazione, che ha prontamente individuato il problema con una richiesta di spiegazione.

Pochi giorni fa il Ministero di Nota del 5 novembre 2020 del 1990, che contiene le linee guida per le scuole sull’ultimo Programma Sanitario, scrive: “” Contratti già firmati ai sensi dell’articolo 231-bis del decreto-legge. 34 del 2020 (queste sono le cosiddette “sedi Covid-19”) non possono essere affrontate né nel caso degli insegnanti né nel campo dell’ATO. “Questo era un chiarimento aggiuntivo, ma già lì Scuola Tsysl modifiche annunciate.

Stampa

READ  la lista dei voti - Corriere.it - ​​è smantellata sui conti dello stratega Karl Rov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto