Von der Leyen promette aiuti a Lampedusa

HLa presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha promesso all’Italia maggiore sostegno alla luce del forte aumento del numero di migranti che arrivano via mare a Lampedusa. “La migrazione irregolare rappresenta una sfida europea e richiede una risposta europea”, ha affermato domenica von der Leyen durante una visita nell’isola del Mediterraneo. Alla presenza del primo ministro italiano Giorgia Meloni, ha presentato un “piano in dieci punti per Lampedusa”.

Il piano generale prevede, tra le altre cose, l’assistenza all’Agenzia europea per l’asilo EUAA e all’agenzia per la protezione delle frontiere Frontex nella registrazione dei migranti. Von der Leyen ha anche annunciato misure più severe contro i trafficanti, maggiori rimpatri dei richiedenti asilo respinti e una cooperazione più intensa con la Guardia costiera tunisina.

Ha risposto con cautela all’appello per una missione europea nel Mediterraneo per evitare che i barconi di migranti lascino le coste nordafricane, cosa che Meloni ha ribadito domenica. Inoltre, non è escluso l’utilizzo della Marina per questo scopo. Von der Leyen ha affermato di sostenere l’esplorazione di opzioni per espandere le attuali operazioni navali nel Mediterraneo o lavorare su di nuove.

Il piano in dieci punti prevede anche un maggiore sostegno all’Italia nel trasporto dei migranti da Lampedusa. “Esortiamo gli altri Stati membri a utilizzare meccanismi di solidarietà volontaria e ad accettare migranti dall’Italia”, ha affermato von der Leyen. Alla fine di agosto la Germania ha sospeso l’accettazione dei migranti provenienti dall’Italia nell’ambito del meccanismo volontario europeo di solidarietà.

READ  Un fan di Sony riceve un fantastico souvenir delle vacanze dal suo amico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto