Vita Voltaire e Freedom of Science

Il 26 novembre è uscito La funzione della pace, a romanzo grafico Alessandro Bilota e Dario Grillotti, dediti alla matematica di Vita Voltaire (pubblicato da Feltrinelli in una pubblicazione congiunta con CNR edizioni, edito dal Consiglio Nazionale delle Ricerche) Voltaire è stato uno dei più importanti matematici italiani dalla fine dell’Ottocento all’inizio del Novecento. anni di vita fu deposto dal fascismo dagli studi accademici. Nel 1931, era in realtà uno di una dozzina di professori universitari su più di dodici che si rifiutavano di giurare fedeltà al fascismo. A Voltaire e ai suoi dieci colleghi la cattedra fu rimossa. Recensione di libri sul giornale Domani, scriveva la scrittrice e matematica Chiara Valerio: “Vito Voltaire ha un nuovo uomo e una nuova donna che speriamo torni a rompere l’incantesimo di Giovanni Gentile, che nel nostro Paese traduce la scienza in semplice tecnologia”.
Ecco le prime dieci tabelle il libro:

Voltaire nasce ad Ancona nel 1860 e si laurea in fisica presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, dove nel 1883 all’età di 23 anni diventa professore di meccanica razionale. Nel 1905 fu nominato senatore del Regno d’Italia per meriti scientifici. Dal 1923 al 1926 fu presidente dell’Accademia dei Lincei e ancora dal 1923 primo presidente del CNR, Consiglio Nazionale delle Ricerche. Nel 1926 è tra i firmatari Manifesto dell’intellighenzia antifascista Benedetto Croce. Morì a Roma nel 1940 dopo l’emarginazione della vita scientifica e accademica.

READ  Sappada sale in macchina e si mette in fila: ecco il primo giorno di assorbenti interni per tutti

Rocco Miniati

"Professionista del caffè. Appassionato di social media. Fanatico del web professionista. Appassionato di zombi".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *