“Valutiamo attentamente”, “Non esiste”. Lotta tra Pd e M5s – Libero Quotidiano

Il governo pensa a un terremoto Silvio Berlusconi, con la sua apertura sulla manovra. Pronto a collaborare senza nemmeno voler entrare a far parte del governo. La sera, in effetti, la risposta Andrea Orlando, vicepresidente del Pd: “Valuteremo con attenzione le proposte avanzate oggi da Forza Italia”. Insomma, ovvia convergenza. Parole che, però, vengono subito respinte Stefano Buffani, Ministro dello sviluppo economico M5: “Dialogo con l’opposizione in parlamento su richiesta del presidente Sergio Matarella è di fondamentale importanza per la coesione del paese in un momento così difficile. Ma Berlusconi non esiste al governo con noi “, accorcia. Si tratta insomma di” entrare al governo “. Circostanze che Berlusconi nega. Ma quello che ha detto Baffani ci fa pensare: forse un altro governo? Giuseppe Conte che anche i piani alti del Pd adesso sono particolarmente accolti? Finzione, ipotesi, conclusioni. Indubbiamente, il leader di Forza Italia ha creato il caos nell’esecutivo – uno scontro di due forze della maggioranza.

Nel frattempo, “disse Paddin Orlando,” accogliamo con favore l’approvazione del principio è presente nelle parole di Berlusconi oggi: il primo diritto da affermare e difendere è la salute. In nome di questo, come abbiamo sempre sperato, va sviluppato in parlamento un dialogo costruttivo tra tutte le forze politiche, ponendo fine a contraddizioni sterili e indiscutibili “, ha riassunto poco prima Berlusconi:” Forza Italia è pronta a valutare votare per la differenza di budget e migliorare la legge di bilancio minimalista, vecchia e inadeguata con le sue proposte per l’Italia ”. E adesso?

READ  Misure segrete ed efficaci contro i ristoranti. Ancora non abbastanza per il trasporto

More from Agapeto Napolitano

“Abuso di potere.” 29a chiamata TV. Sondaggi, Biden è in vantaggio di 10 punti

Donald Trump vuole distruggere i diritti di milioni di americani, a cominciare...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *