Un mistero sul gigantesco buco in una zona residenziale di Pozzuoli

  1. Home page
  2. Attenzione

Insiste

L'enorme vulcano nel sud Italia attira nuovamente l'attenzione con i terremoti. Adesso un enorme buco in strada fa discutere. Il sindaco cerca di tranquillizzarlo.

Pozzuoli – Da un anno intero il gigantesco vulcano dei Campi Flegrain terrorizza la popolazione del napoletano. I ricercatori ritengono che nel prossimo futuro sia possibile un’eruzione devastante. Le nuove scosse non hanno più fatto notizia fino a martedì e mercoledì (2 e 3 giugno) dopo un periodo di quattro settimane.

Al massiccio vulcano in Italia: all'improvviso si è aperta una voragine nella strada – nel mezzo della zona residenziale

Quasi mezzo milione di abitanti della zona rossa della caldera del vulcano gigante stanno monitorando da vicino tutto ciò che potrebbe essere correlato all'attività del vulcano gigante. Stanno quindi discutendo animatamente per un enorme buco apertosi all'improvviso in una strada residenziale del centro di Pozzuoli.

Il sindaco Gigi Manzoni ha postato le foto della buca avvenuta proprio davanti ai condomini nella tarda serata di lunedì (1 luglio). “Siamo stati tutti così fortunati”, ha scritto un residente su Facebook. Nessun pedone o automobile, infatti, è caduto nella buca, profonda diversi metri e larga altrettanto. Manzoni ordinò che il buco fosse riempito. In meno di 48 ore la buca è stata riempita con cemento speciale e la superficie è tornata asfaltata. Solo una zona nera ci ricorda quanto accaduto.

Ma il presidente della città non riesce a fermare la discussione sulle cause del cratere: “Le conseguenze dei terremoti vulcanici sono anche il cambiamento della forma del sottosuolo, che può essere notato solo nel momento in cui la strada crolla, come nel caso di Anichino, ma ancora nessuno se ne è accorto….Stiamo già aspettando la prossima buca!” Il sindaco ha attribuito la creazione della cavità alla causa dei “temporali” e quindi dei flussi delle falde acquifere, che poi sono crollati. Ciò che è strano è che, secondo le applicazioni meteorologiche, nella regione non è caduta alcuna pioggia significativa per più di un quarto dell’anno.

READ  Il livello di allerta più alto su un’isola vulcanica d’Italia

È stato risciacquato solo con acqua? Conseguenze del terremoto vulcanico in Italia? O entrambi?

Ma altri postano: “Per favore, ora collegheremo tutto ciò che sta accadendo con il Bradiseismo”. Questo è ciò che gli esperti chiamano campi vulcanici di flegrano, responsabili del sollevamento e della caduta della caldera larga 16 chilometri del gigantesco vulcano. . “E' un buco che non c'entra niente con il bradisismo, non diffondiamo allarmismi inutili”, continua l'utente.

Questa buca si è aperta all'improvviso davanti a un condominio a Pozzuoli. © Facebook/Gigi Manzoni Cindaco di Pozzoli

Altri sono insoddisfatti della spiegazione del sindaco, secondo cui la colpa è del clima estremo: “Per evitare disagi, spero che possiate spiegare come è apparso all'improvviso un vortice di queste dimensioni”.

Questo non è il primo buco che si è aperto nel terreno da quando sono iniziati i terremoti sull'enorme vulcano

Alcuni utenti segnalano altri varchi che si sono formati per le strade di Pozzuoli nelle ultime settimane. Molti ricordano ancora l'avvallamento che si formò davanti al carcere femminile di via Pergolesi dopo il forte terremoto di maggio. Il carcere è stato poi evacuato a causa del potenziale rischio di crollo.

Recentemente, i piani di emergenza per l’area sono stati oggetto di critiche. Gli esperti credono che siano ingenui. Una nuova crepa nella crosta terrestre si è aperta al largo di Napoli, dice un nuovo studio. Un altro studio ha recentemente riferito che una nuova bolla di magma è stata scoperta nel sottosuolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto