Un cane a sei zampe è nato in Oklahoma

Aggiornato il 24 febbraio 2023, 13:06

  • Un piccolo cane a sei zampe è nato in Oklahoma.
  • Secondo la clinica veterinaria, nessun cane con questo difetto congenito è sopravvissuto a lungo.
  • I medici sono fiduciosi che il piccolo “capitano” possa condurre una bella vita.

Puoi trovare altri argomenti sulla natura e l’ambiente qui

Il piccolo Skipper ama tutto ciò che piace ai cuccioli: mangiare, dormire e dormire. Ma il piccolo mix di Border Collie e Australian Shepherd è qualcosa di molto speciale: è nato uno Skipper a sei zampe, come riportato sui social media dalla clinica per la cura degli animali del Neel Veterinary Hospital.

“Questo è il piccolo miracolo chiamato Skipper”, ha scritto la clinica il 21 febbraio sulla sua pagina Facebook. Finora, nessun caso è noto in cui un cane con difetti alla nascita in Skippers sia sopravvissuto a lungo. Al momento della pubblicazione, l’animale ha già diversi giorni.

Skipper è nato durante una forte tempesta di neve

Secondo la direttrice della clinica Tina Neal, la piccola cagna vedeva la luce del giorno naturalmente con i suoi otto fratelli e sorelle. La nascita è avvenuta il 16 febbraio senza assistenza medica durante una violenta tempesta di neve in Oklahoma. Solo dopo che il tempo si è calmato il proprietario dello Skipper ha potuto far esaminare l’animale dai medici.

“I nostri medici sapevano che avremmo avuto bisogno di più immagini per fare una diagnosi. Abbiamo deciso di utilizzare un’ecografia addominale”, ha detto il direttore della clinica alla CNN. “L’ecografia, insieme ai raggi X, ha mostrato che Skipper aveva diversi tipi di anomalie”, ha detto Neil.

READ  Guatemala: confermata la vittoria di Arévalo, ma la cerimonia è stata sospesa

Il cucciolo era probabilmente parte di un gemello

La cagna ha solo una cavità nella testa e nel torace, ma due regioni pelviche, due vie urinarie inferiori, due aree genitali e, tra le altre cose, due code e sei zampe. Neill sospetta che Skipper facesse parte di un gemello nell’utero e che le cellule non si siano completamente separate l’una dall’altra quando si sono divise: “Solo la metà posteriore del corpo può replicarsi”.

La piccola cagna è attualmente in buone condizioni, ma i medici della clinica continuano a monitorare le sue condizioni. La clinica ha annunciato sulla sua pagina Facebook che garantirà allo Skipper “sentirsi a proprio agio e indolore per il resto della vita”.

Fonti utilizzate:

  • Ospedale veterinario Facebook-Post des Neel
  • CNN: Un cucciolo nato con sei zampe è un “miracolo”, dice l’ospedale veterinario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto