Un “campo di detriti” mette in difficoltà le località turistiche italiane, soprattutto le località balneari

  1. Tz
  2. Attenzione

Insiste

Macerie, argilla e legno a perdita d'occhio. Una popolare località turistica in Italia sta risentendo degli effetti dei forti temporali che hanno colpito la regione.

Locarno – È il secondo lago più grande d'Italia: il Lago Maggiore è famoso per la sua straordinaria bellezza, circondato da verdi montagne e colline. Molti dei luoghi sono destinazioni turistiche popolari e le acque sono ideali per nuotare, fare immersioni o andare in barca. Ma in alcune parti del lago non è così.

Il Lago Maggiore si trova sia in Italia che in Svizzera. La popolare zona turistica sta attualmente soffrendo gli effetti del maltempo. © Mats Sylvain/Imago

Legno, macerie e argilla nel Lago Maggiore: al via i lavori di bonifica

“Il campo di detriti è impressionante. A causa delle correnti, tutto ciò che entra nel lago viene trascinato verso il porto”, aggiunge Marco Pellegrini, dipendente del Magistrato alle Acque di Locarno. 20 minuti Citato. Nell'acqua c'erano anche carcasse di animali, tra cui una pecora e una mucca.

Acqua cristallina – niente. A causa dei forti temporali che hanno colpito l'Italia, e che hanno imperversato anche in Svizzera, il Lago Maggiore è attualmente pieno di legname, detriti e fango, che si sono riversati sulle sue sponde e lì si sono accumulati. I lavori di pulizia sono a buon punto e sono addirittura in uso le gru. Pellegrini ha spiegato che i lavori si svolgeranno in più giorni.

Risultato della tempesta: molto legno, detriti e fango sono stati trascinati nel Lago Maggiore.
Risultato della tempesta: molto legno, detriti e fango sono stati trascinati nel Lago Maggiore. © ImageBroker/J. crossover/immagine

Tolto il divieto di balneazione: i forti temporali causano il caos

Particolarmente colpite sono le località balneari. Ora è stato imposto il divieto di balneazione nelle città di Locarna, Ascona e Tenero. Come annunciato dall'Unità di Crisi del Canton Ticino, questo divieto è stato ora revocato. Tuttavia, dovresti evitare di nuotare solo in acque limpide; swissinfo.ch menzionato.

READ  Le 30 migliori recensioni di Pergole Per Esterno

Forti temporali hanno già causato il caos nella zona. Gli abitanti della Valle Pavona dovettero essere evacuati e si verificarono frane, allagamenti e smottamenti. Tre vacanzieri tedeschi sono morti in una frana. (mg)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto