Superbonus 110%, raddoppia il costo del fotovoltaico

L’installazione di impianti solari fotovoltaici con (simultaneo o successivo) montaggio di sistemi di accumulo integrato beneficia di un doppio limite di spesa di 48mila euro. Significa tra l’impianto e il sistema di stoccaggio raggiungi il limite 96 mila euro.

Questo è quanto ha indicato l’Agenzia delle Entrate delibera N.60 / E del 28 settembre 2020, che ha fornito nuove spiegazioni in merito ai limiti di costo delle attività che possono beneficiare del 110% del super bonus.

Superbonus 110% in quanto funziona per il fotovoltaico

L’Agenzia delle Entrate ha spiegato che tra gli interventi pervenuti detrazione 110% Ci sono:

  • installazione di impianti solari fotovoltaici connessi alla rete elettrica, per un costo complessivo non superiore a 48mila euro, e comunque entro il costo di 2400 euro per ogni kW di potenza nominale dell’impianto solare fotovoltaico;
  • installazione contemporanea o successiva di sistemi di accumulo integrati in impianti solari fotovoltaici agevolati, alle stesse condizioni degli impianti solari, e nel costo di 1.000 € per kWh.

Per ottenere una detrazione del 110%, devi:

  • l’installazione dei sistemi viene eseguita congiuntamente a uno dei “Gestione” degli interventi efficienza energetica o l’adozione di misure antisismiche che danno diritto a un super bonus;
  • l’energia non autoconsumata in loco o utilizzata per l’autoconsumo viene ceduta al responsabile del servizio energia (GSE).

Superbonus 110%, nuovi limiti di spesa

Con la nuova delibera l’Agenzia delle Entrate ha abbandonato la spiegazione fornita con circolare 24 / E / 2020con cui lo ha affermato il limite di spesa di 48.000 euro era cumulativo, cioè si intendono sia l’installazione di sistemi solari fotovoltaici, sia sistemi di accumulo integrati nei suddetti sistemi

READ  Perché le borse tremano e di cosa hanno paura gli operatori

Secondoultima circolare, l’installazione di una centrale elettrica fa parte di un super bonus con limite di costo autonomo di 48mila euro per unità immobiliare e, comunque, 2400 euro per ogni kWh di potenza nominale installata (1600 kWh in presenza di riparazioni moderne) . La detrazione è riconosciuta anche in caso di installazione contemporanea o successiva di sistemi di accumulo incorporati nei suddetti impianti solari fotovoltaici ammessi al super bonus, alle stesse condizioni, entro gli stessi limiti del numero complessivo previsto per l’installazione di impianti solari e comunque in entro un limite di costo di € 1.000 per kWh di capacità di accumulo dei suddetti sistemi.

«Per quanto riguarda i limiti di costo ammesso al Superbonus, nella citata circolare № 24 / E del 2020 è stato precisato che il suddetto limite di costo di € 48.000 è stato fissato per l’installazione dei sistemi solari fotovoltaici e di accumulo integrati nei suddetti sistemi. Tale precisazione è da considerarsi sostituita in accordo con il parere del Ministero dello Sviluppo Economico, il quale, invece, ha ritenuto che quanto sopra a parte va segnalato un limite di spesa di € 48.000 interventi di installazione di impianti solari fotovoltaici e sistemi di accumulo integrati negli impianti suddetti“.

Written By
More from Rocco Miniati

Convenzione Angel’s-Caritas per la birra Pollicina

Pubblicato: 27.09.2020 13:12 UN Accordo di partenariato Caritas Rom su Birra Pollicina,...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *