Suarez, dal ruolo di Turco allo stallo attraverso la trattativa: quale rischio la Juve dal punto di vista sportivo? “Abbiamo bisogno di una prova dell’azione attiva del club”

UN registrato Lui aveva un ruolo attivo nel caso, determinare il comportamento diUniversità degli Studi di Perugia. Un titolare della carta è scoprire dell’indagine in corso, decidendo di conseguenza di interrompere negoziazione mercato di trasferimento. Dal punto di vista di giustizia sportiva, solo il verificarsi di almeno una di queste due ipotesi potrebbe portare a a partecipazione di Juventus nel caso relativo a Luis Suarez e l’indagine aperta da Procura di Perugia per l’esame di “beffa” superato dal giocatore per ottenere il cittadinanza italiana. Al momento non si conosce nessuno legato alla Juventus indagine. Nel frattempo, però, l’agente della Federcalcio, Giuseppe Chinè, ha aperto un’istruttoria e chiesto la trasmissione di documenti: l’unico mezzo che potrebbe portare – nel caso in cui emergessero responsabilità del club – a una sanzione in campo sportivo.

Per qualsiasi implicazione, “il saggio coscienza eattiva l’azione della Juventus per facilitare l’esame di una persona che non è attualmente membro “, spiega a ilfattoquotidiano.it L’avvocato Cesare Di Cintio, uno dei massimi esperti in diritto sportivo in Italia. “Per il momento non vedo questa possibilità”, aggiunge Di Cintio. L’avvocato è della stessa opinione Mattia Grassani, a sua volta il massimo esperto di diritto sportivo: “La Juventus, alla luce di quanto emerso, non rischiare nulla“.

Finora i documenti investigativi dimostrano che è stato lui a parlare con l’Università degli Studi di Perugia avvocato Maria Turco, intercettato al telefono con Simone Olivieri, direttore generale dell’università. L’utilità promessa sarebbe stata quella di portarli a Perugia altri giocatori chi, in futuro, dovrà sostenere l’esame di italiano. Olivieri è indagato, così come il rettore Giuliana Grego Bolli e altri numeri tutti legati all’università. L’avvocato della Juventus Turco non è indagato e in promemoria che i suoi commenti sono stati riportati in modo incompleto e “fuori contesto”, che non è mai stato chiesto trattamento rispetto agli altri candidati e che la Juventus era interessata a Suarez ma cosa fare poi cambiato idea.

READ  Quattro lati positivi per l'Inter, ma il derby non è rischioso: ecco perché | La prima pagina

L’avvocato turco, che collabora con lo studio legale Luigi Chiappero, L’avvocato della Juventus, si è già occupato di questioni legate al club bianconero, comprese le indagini Alto Piemonte. Secondo un rapporto di rapporto, è stato Turco che ha cercato di farsi portare in ospedale il Telefono ultras Raffaello bucci, è appena morto. Anche nel caso in cui emergano comportamenti rilevanti ai sensi del profilo criminale o sotto l’aspetto di sport da parte dell’avvocato, la Juventus non sarebbe direttamente o oggettivamente responsabile della giustizia sportiva. In altre parole, il file compito semplice all’avvocato turco per determinare il coinvolgimento dell’azienda. In tutti i casi, il partecipazione Juventus per qualsiasi reato.

“L’avvocato turco è uno professionista esemplare, Voglio sottolinearlo. Detto questo, è chiaro che l’avocado è un soggetto esterno alla società e credo che non sia possibile ricollegalo alla Juventus. C’è responsabilità oggettiva quando è coinvolta un membro, l’avvocato no ”, spiega Di Cintio. “Penso che sia davvero inopportuno ricondurre una telefonata assolutamente legittima – secondo Grassani – alle ipotesi di partecipazione del club bianconero, di qualsiasi tipo. “Per arrivare a questa ipotesi, prosegue Di Cintio,” bisognerebbe dimostrare che un titolare di carta Juventus aveva una ruolo attivo o ha incaricato di svolgere un determinato tipo di attività. Ne hai bisogno test testato di una nesso causale tra l’azione della Juventus e il comportamento dell’università ”.

È anche per questo motivo che la Procura federale ha aperto un’indagine sportiva e ha richiesto gli atti dell’indagine a Perugia. “Gli atti potrebbero rivelare elementi che non hanno rilevanza penale ma che hanno rilevanza disciplinare”, ricorda l’avvocato Di Cintio. “Penso che sarà difficile trovare e sostenere che possa esserci un profilo disciplinare fatturato alla Juventus», Aggiunge l’esperto di diritto sportivo. Questo spiega come guarderemo in particolare l’articolo 4 del Codice di Giustizia Sportiva della FIGC, in cui si fa riferimento al rispetto dei “principi di lealtà, di precisione e di probità in qualsiasi rapporto relativo all’attività sportiva “.

READ  Bancarelle con le ciaspole a Roma, 18 arresti tra cui Dino Tredicine. Fratello Mario agli arresti domiciliari

Il lavoro della Procura della FIGC non si concentrerà solo su ciò che ruota intorno alla prova d’esame italiana sostenuta da Suarez: indagano anche i pm di Perugia divulgazione segreta. La Juventus, che secondo quanto riferito dallo sport era in trattativa per l’attaccante per indossare la maglia della Juventus, ha deciso in pochi giorni di cambiare il proprio obiettivo, concentrandosi prima sul Edin dzeko poi portare il primo a Torino Alvaro Morata. Perché l’affare è stato interrotto bruscamente? Ufficialmente il motivazione erano i ritardi burocratico nel processo che avrebbe portato Suarez ad ottenere la cittadinanza, necessaria per poterlo assumere come calciatore di comunità, entra la fine del mercato, fissata per 5 ottobre.

L’avvocato Grassani ricorda anche l’art. 32 del Codice FIGC che “racchiude tutte le disposizioni relative ai doveri e divieti in materia l’appartenenza. Uno standard fatto, nel tempo, da sempre più rigorosoGrassani ribadisce: “Adesso ci credo assolutamente fuori posto applicare questo ragionamento alla vicenda Suarez e alla Juventus ”. In caso di verifica di violazioni disciplinari in materia di tesseramento, prosegue l’avvocato, le sanzioni sono molto pesante: “La più attenuata è la multa, ma poi, in ordine crescente, si passa a dolore uno o più punti in classifica, poi a retrocessione ultimo posto in classifica per finire esclusione del campionato di abilità “.

Al di là delle responsabilità che verranno determinate, Grassani si è detto: “lui Peccato per il sistema è enorme, anche se, in questo caso, e fino a prova contraria, il comportamento indagato riguarda soggetti esterni al mondo del calcio italiano ”. L’avvocato ricorda i casi del recente passato: “Passaportopoli, risalente al 2001, in base al quale Recoba, ma anche decine di altri giocatori sono stati sanzionati dai tribunali sportivi ”. Quindi “il caso Luciano-Eriberto, il giocatore Chievo con nome ed età falsi: non compare insegnato moltoQualche differenza con il caso in questione? “Vicenza Suarez è stata ‘arrestata’ prematuramente, impedendo un soggetto senza requisiti prendi la terra nella nostra Un campionato“, Conclude Grassani.

READ  Firenze, maxi operazione antidroga: "Colpito il capo del cartello stradale albanese". Decine di arresti e tonnellate di cocaina sequestrate

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come adesso
abbiamo bisogno di voi.

In queste settimane di pandemia, noi giornalisti, se facciamo coscienziosamente il nostro lavoro, stiamo svolgendo un servizio pubblico. Anche per questo, ogni giorno su ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, informazioni esclusive, interviste ad esperti, sondaggi, video e tanto altro. Tuttavia, tutto questo lavoro ha un costo economico elevato. La pubblicità, in un momento in cui l’economia è ferma, offre un reddito limitato. Non in linea con la rampa di accesso. Ecco perché chiedo a coloro che leggono queste righe di sostenerci. Per darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino a settimana, indispensabile per il nostro lavoro.
Diventa un utente dell’assistenza clicca qui.

grazie
Peter Gomez

Ma ora siamo noi che abbiamo bisogno di te. Perché il nostro lavoro ha un costo. Siamo orgogliosi di poter offrire ogni giorno centinaia di nuovi contenuti gratuitamente a tutti i cittadini. Ma la pubblicità, in un momento in cui l’economia è ferma, offre un reddito limitato. Non in linea con il boom degli accessi a ilfattoquotidiano.it. Per questo vi chiedo di sostenerci, con un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino a settimana. Una somma modesta ma fondamentale per il nostro lavoro. Dacci una mano!
Diventa un utente dell’assistenza!

Con gratitudine
Peter Gomez


ilFattoquotidiano.it

Supporto ora


Pagamenti disponibili

Articolo precedente

Petardo di Tancredi, giocata di Alemão, proiettori del Marsiglia, errori di Benitez: le sconfitte da tavolo che hanno segnato la storia

seguente


More from Agapeto Napolitano

“Chiuso da venerdì alle 23. Scuole primarie riaperte”

L’azienda y quarantena: “Ci stiamo preparando a chiedere il coprifuoco oggi. Blocca...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *