Stelle, pianeti e luna: cosa vedere nel cielo stellato a giugno

  1. Home page
  2. Attenzione

Insiste

Giugno annuncia l'estate astronomica. Inizia con due stelle luminose. Almeno alcuni pianeti sono visibili.

Francoforte – Ogni anno intorno al 21 giugno Figlio Il loro livello più alto dell'anno: è ora Solstizio d'estate Segna l’inizio dell’estate astronomica nell’emisfero settentrionale. Nel 2024 questo segnale d'inizio suonerà il 20 giugno alle 21:51, il giorno più lungo dell'anno.

“Chiunque possa vedere il punto del tramonto da una posizione fissa dovrebbe seguirlo”, raccomanda Uwe Pilz dell'Associazione Amici delle Stelle quando interpellato da fr.de Telefono IPPEN.MEDIA. “Con l’avanzare di giugno, il sole tramonta sempre più a nord e raggiunge il suo punto più settentrionale, l’estrema destra, il 20 giugno. Solo pochi giorni dopo, questo punto si sposta nuovamente leggermente a sud.

Due stelle luminose possono essere viste per la prima volta nel cielo notturno a giugno

Quando il sole tramonta la sera, si possono vedere per prime due stelle particolarmente luminose: la stella Pole, decisamente rosso-arancione, nella costellazione dell'Orso Guardiano, e la stella bianco-bluastra Vega nella costellazione della Lira. Arturo è la stella più luminosa del cielo settentrionale e la quarta stella più luminosa dell'intero cielo stellato. Dista solo 36,7 anni luce dalla Terra, che è relativamente vicino in termini di distanze astronomiche. Vega è un po' più vicina al Sole, a soli 25 anni luce circa.

Cosa si può vedere nel cielo stellato? La panoramica mensile lo dimostra. © Imago/Biblioteca di immagini scientifiche

La stella fa parte del Triangolo estivo, che può essere visto chiaramente nel cielo notturno di giugno. Il Triangolo estivo comprende, oltre a Vega, le stelle Caedus nella costellazione del Cigno e l'Avvoltoio nella costellazione dell'Avvoltoio. L'Orsa Maggiore, parte della costellazione dell'Orsa Maggiore, rimane alta nel cielo, ma presto si sposterà più in basso. A sud-ovest si può vedere la costellazione della Vergine, la cui stella principale, Spica, brilla di blu.

READ  AVM presenta i nuovi FritzBox 5690 Pro e 7690 con Wi-Fi 7

Nel cielo stellato di giugno: la stella rossa Antares è 'opposta a Marte'

A sud si può avvistare la costellazione dello Scorpione, con la sua stella principale rossa, Antares. Antares è un'enorme gigante rossa dal nome interessante. Deriva dal greco antico e significa “Gegenares”. Il dio Ares era conosciuto dai romani come Marte, quindi Antares è l'”anti-Marte”. Ciò potrebbe essere dovuto anche ad Antares e Marte Entrambi brillano di rosso nel cielo.

Per quanto riguarda i pianeti, le cose cambieranno nuovamente a giugno Un po' meglio che a maggio. Mercurio e Venere rimangono inosservabili, ma Marte, Giove e Saturno possono essere nuovamente rilevati nel cielo. Sebbene Mercurio non possa essere visto nel cielo a giugno, raggiunge comunque il suo punto più vicino al Sole, chiamato perielio, il 13 giugno. Questo è anche il momento in cui raggiunge la sua velocità massima: orbita attorno al Sole a 212.400 km/h, la velocità più alta che un pianeta del nostro sistema solare può raggiungere.

I pianeti Marte, Giove e Saturno potranno essere nuovamente visti nel cielo a giugno

Venere, che anche a giugno non è visibile, raggiunge il Sole all'inizio del mese e, dal punto di vista terrestre, scompare dietro il disco solare. Tuttavia, l'occultazione di Venere da parte del Sole non può essere osservata con metodi amatoriali. Finalmente potrai rivedere Marte. Può essere trovato nel cielo mattutino, dove ha ancora un debole bagliore rossastro. Il 3 giugno la luna crescente visita il pianeta rosso nel cielo.

Giove appare nuovamente nel cielo mattutino verso la metà del mese. Lì attraversa la “Porta d'oro dell'eclittica”, che consiste di due ammassi stellari aperti, le Pleiadi e le Iadi nella costellazione del Toro. IL Saturno Può ancora essere visto nel cielo nella seconda metà della notte. Aumenterà poco prima della mezzanotte di fine giugno. Diventa leggermente più luminoso durante il mese. Il 27 giugno ha uno splendido incontro con Al Hilal. (fattura non pagata)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto