Stati Uniti d’America: conferma del Primo Segretario alla Difesa nero

Stati Uniti d’America: conferma del Primo Segretario alla Difesa nero

Il Senato degli Stati Uniti ha confermato Lloyd Austin come Segretario alla Difesa. È il primo uomo di colore in ufficio. Solo poche ore dopo, era al telefono con il capo della NATO Stoltenberg e aveva buone notizie pronte.

È il primo successo significativo per il nuovo presidente Joe Biden: il Senato ha approvato il suo Segretario alla Difesa, Lloyd Austin, con 93 voti su 100.

Non è stata la mossa, ovviamente. Per poter ricoprire la carica di presidente del Pentagono, Austin aveva prima bisogno di un permesso speciale dal Congresso. Perché l’ex generale a quattro stelle è stato un civile solo per quattro anni e non per i sette anni prescritti.

Alcuni democratici criticano anche questo, proprio come il suo successivo lavoro come senior manager alla Raytheon Arms Company. Così Austin ha ottenuto molti meno voti per essere scusato.

Austin ha guidato la campagna contro l’ISIS sotto Obama

Austin è il primo uomo di colore a ricoprire la carica di Segretario alla Difesa. Ha 67 anni, si è laureato alla West Point Military Academy ed è soldato da 41 anni. Come capo del comando centrale degli Stati Uniti, ha guidato le ultime operazioni contro l’ISIS per conto dell’amministrazione Obama.

Austin è il primo ministro ad essere confermato dal Senato. Il nuovo coordinatore dei servizi di intelligence statunitensi, Avril Haines, ha già ottenuto il via libera. Successivamente, il Senato vuole votare il Segretario designato Anthony Blinken e il nuovo Segretario al Tesoro Janet Yellen.

Austin fa la sua prima telefonata al capo della NATO

Poco dopo il suo insediamento, Austin ha preso un “impegno incrollabile” da parte degli Stati Uniti all’Alleanza militare transatlantica. Austin ha scritto questo su Twitter riguardo alla sua prima telefonata per il suo nuovo lavoro, che aveva con il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg.

READ  Quattro morti nell'epidemia di Ebola in Congo

Stoltenberg ha twittato di aver avuto una “splendida discussione” con Austin sui valori e le sfide condivise. “Non vedo l’ora di lavorare a stretto contatto con lui per rafforzare i legami tra Europa e Nord America attraverso la NATO”.

Sotto il predecessore di Biden, Donald Trump, il rapporto tra gli Stati Uniti e la NATO era estremamente teso. Indipendentemente dalle conseguenze, Trump ha ripetutamente sollevato dubbi sul fatto che gli Stati Uniti adempiranno al proprio obbligo di fornire assistenza militare di emergenza. Inoltre, ci fu un imbarazzante annuncio del ritiro delle forze americane dalla Germania e altri sforzi unilaterali. Con orrore degli alleati, Trump ha minacciato di lasciare la NATO.

Con informazioni di Julia Castine, ARD-Studio Washington.



We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News