Signal Messenger è felice di affrettarsi

Signal Messenger è felice di affrettarsi

WhatsApp cambia i termini di utilizzo e si avvicina alla sua società madre, Facebook. Questo sembra scoraggiare molti utenti. Il concorrente di segnale è soddisfatto di Messenger.

I mutevoli termini di utilizzo e le norme sulla protezione dei dati di WhatsApp sembrano aver scoraggiato molte persone e portato al lancio dell’app di chat alternativa Signal. Come la società ha annunciato su Twitter, giovedì si sono verificati problemi intermittenti con la registrazione di nuovi clienti. “Riusciamo a malapena ad assorbire la nostra gioia”, si dilettano i produttori.

Signal è anche un’app di chat gratuita e crittografata in modo sicuro che ha funzioni simili a WhatsApp. WhatsApp fa parte del gruppo Facebook dal 2014 e, con oltre un miliardo di utenti in tutto il mondo, è più diffuso di Signal. In Germania, si stima che l’app sia installata più di ogni secondo su uno smartphone.

Facebook vuole guadagnare soldi usando WhatsApp

Tuttavia, in Europa in particolare, crescono le preoccupazioni sulla protezione dei dati, soprattutto perché la società madre Facebook sta cercando sempre più di monetizzare il suo servizio di messaggistica con nuovi lavori per i clienti aziendali e di collegarlo agli altri suoi servizi. Il finanziamento è previsto anche tramite pubblicità personalizzata.

Sebbene la società abbia negato le segnalazioni Secondo i dati degli utenti di WhatsApp che dovrebbero essere reindirizzati a Facebook a partire da febbraio Un’eccezione si applica qui, almeno per gli utenti europei. Tuttavia, gli utenti dell’UE devono anche accettare i termini e le condizioni modificati e le linee guida sulla protezione dei dati entro l’8 febbraio. Se non lo fai, non sarai in grado di utilizzare l’app dalla scadenza.

READ  Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder Revenge: Side-scrolling - grintoso angekündigt

Edward Snowden è un fan del segno

Questo sembrava essere instabile e ha infastidito molti utenti di WhatsApp. Molti ora stanno pensando di dire addio all’app di Facebook. Il segnale sembra essere una buona alternativa: l’app è diventata popolare negli ultimi anni. Anche l’informatore Edward Snowden si divide nell’app. Ha commentato brevemente su Twitter: “Lo uso tutti i giorni e non sono ancora morto”. Il fondatore di Tesla Elon Musk consiglia anche Signal ai suoi fan che sono rimasti delusi da WhatsApp.

A differenza dell’app svizzera Threema, ad esempio, Signal non deve essere pagato, ma viene finanziato tramite donazioni. Il programma di messaggistica è sviluppato da un’organizzazione no profit che rende pubblicamente disponibile il codice sorgente dell’app. Signal è anche più sicuro e più rispettoso della privacy di Telegram, una piattaforma russa popolare tra i teorici della cospirazione. Con Signal, non solo le chat, ma anche i contatti e le informazioni del profilo sono crittografati o nascosti e non possono essere visti da terzi.

Quanto è grave WhatsApp?

Per gli utenti dell’Unione Europea, i nuovi termini di utilizzo di WhatsApp probabilmente non cambieranno molto all’inizio: il Regolamento europeo sulla protezione dei dati e altre disposizioni lo garantiranno. Tuttavia, all’estero, gli utenti dovrebbero essere preparati al fatto che i loro dati WhatsApp verranno automaticamente condivisi e collegati ad altri servizi Facebook in futuro. In cambio, il gruppo promette nuovi lavori più adatti.

Ma è anche chiaro che WhatsApp raccoglie e analizza da tempo molti più dati rispetto ad altre app più efficienti in termini di dati. Per molti utenti, Messenger potrebbe non essere il migliore e nemmeno la prima scelta. Dopotutto, Facebook è la società finanziata dalla pubblicità dietro la popolare app di chat e vuole principalmente aumentare la sua base di utenti e fare soldi. In questo contesto, ci sono state preoccupazioni per la protezione dei dati per molto tempo.

READ  TIM for YOU: concerto illimitato in regalo per 1 mese ad alcuni clienti esistenti - MondoMobileWeb.it

Con i nuovi termini di utilizzo, molte persone ora sembrano vedere un motivo per gestire le proprie apparizioni per WhatsApp per sempre. E potrebbe essere più facile ora convincere anche i tuoi amici a cambiare. Tuttavia, c’è una cosa che non dovrebbe essere dimenticata: chiunque abbandoni WhatsApp ma continui a postare su Instagram e Facebook probabilmente non guadagnerà molto in termini di protezione dei dati e privacy.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News