siamo vicini al PUNTO DI RITORNO. Ecco perché VIROLOGO GALLI è preoccupato “ILMETEO.it

CORANOVIRUS: SIAMO VICINI AL PUNTO DI NON RITORNO. Ecco perché VIROLOGO GALLI è preoccupato

NON C’È CANCELLO VICINO AL PUNTO. Ecco perché VIROLOGO GALLI è preoccupatoResponsabile Malattie Infettive dell’Ospedale Sacco di Milano, Massimo Gali,, è seriamente preoccupato. “In ospedale il malessere del personale è palpabile. Il reparto, almeno per noi, è già molto simile a marzo dello scorso anno. Qualcuno non ha potuto trattenere le lacrime all’idea stessa di sopravvivere a questa esperienza “.

Queste le parole del primario che ha vissuto un’emergenza con CORONAVIRUS in prima linea in Lombardia, la regione più colpita dall’inizio della pandemia. Teme che tutto possa tornare, anzi che ritorni. “In effetti, i veri tecnici lo temono da tempo. Quando un’epidemia prende un certo corso, puoi prevedere come si diffonderà e in quali tempi, senza essere un maestro e con un modesto margine di errore. Era comprensibiledì di si Carriera della Sera,, che la situazione si deteriorerà rapidamente. Ora o abbiamo trovato un modo per fermare il processo o abbiamo problemi.

Non dovremmo affrontare la necessità di inasprire le regolee se quest’estate si fosse prestata maggiore attenzione ad evitare la trasmissione di un virus che non si sarebbe mai sognato di scomparire o di perdere la sua capacità infettiva e patogena. Se non segui le precauzioni, le restrizioni sono dietro l’angolo. Là la realtà ci fa capire e accettare che alcune cose sono temporaneamente impossibili “.

“Per la sicurezza di tutti è necessario evitare tutto ciò che non è essenziale ed è potenzialmente pericoloso come opportunità per la diffusione del virus. Se è necessario ripristinare i letti e le camere di Covid è necessario forzare, così come oggi, ridurre il volume di altri tipi di attività. È stato appena restaurato con difficoltà, ma anche con la determinazione e l’entusiasmo del personale. A breve termine, la prossima sfida per gli ospedali sarà massimizzare il supporto per altre malattie “. che non fanno parte di Covid. Forse un’organizzazione. Le cure necessarie non possono essere rimandate e dobbiamo tornare con fiducia per venire in ospedale anche durante Covid. “

READ  VACCINO, non ci salverà dalla terza ondata. Ecco le parole dell'ESPERTO ”ILMETEO.it

paura che è distorta dalle parole di Gali molto, troppo. Nella speranza che prima o poi esclameremo: è andato tutto bene. Questo è il futuro ipotetico che pensavamo di raggiungere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto