Vhlova

Semmering, gigante: la Vlhova in lacrime conquista il suo primo gigante

A Semmering Petra Vlhova conquista il suo primo slalom gigante in Coppa del mondo con una gara da incorniciare. Al traguardo scoppia in lacrime quando si rende conto di ciò che è appena successo in questa disciplina dove non aveva ancora vinto. Dopo la prima manche i giochi sembravano ormai chiusi come da copione, con Mikaela Shiffrin saldamente al comando.

Petra Vlhova a Semmering vince il suo primo slalom gigante, sesta Brignone

Al termine delle due manche la classifica finale ha così visto il primo tempo di Petra Vlhova con il tempo finale di 2’04″72, seconda la tedesca Viktoria Rebensburg (2’05″17), terza la francese Tessa Worley (2’05″32).

Federica Brignone ha chiuso sesta, non sciando al meglio delle sue qualità, soffrendo nella parte alta del tracciato e non riuscendo a recuperare in quella finale, ma ancora al comando della classifica di specialità. Viene beffata nel secondo tempo di manche dalla Rebensburg terminata in decima posizione in prima manche.

Una gara molto particolare, contrassegnata da una pista non veloce, trattata con il sale sulle porte e da un forte rialzo delle temperature. La notiza di giornata è sicuramente il tonfo della leader di Coppa generale Mikaela Shiffrin che ha chiuso quinta dopo aver dominato la prima manche.

Segnaliamo le altre azzure che hanno chiuso lo slalom gigante di Semmering: decima Marta Bassino, sedicesima Irene Curtoni e ventottesima Francesca Marsaglia. Domani sempre a Semmering è in programma lo slalom speciale.

Bormio, discesa libera: storica doppietta azzurra, Paris davanti a Innerhofer

 

Lasciaci un tuo commento