Rete WindTre 5G: ecco la mappa ufficiale delle prime città e province coinvolte – MondoMobileWeb.it

Operatore di telefonia mobile Wind Tre annunciato nella pagina dedicata alla copertura mobile sul sito ufficiale del nuovo esclusivo brand WindTre lancio di una rete 5G in alcune città.

Dopo la prima fase sperimentale questa estate del 2020, la prima copertura 5G è arrivata ufficialmente in alcune capitali e province, anche questa più volte segnalata Jeffrey Hedberg.

Ecco i primi capoluoghi di provincia e territori ufficialmente coperti: Arezzo, Avellino, Belluno, Benevento, Bolzano, Brescia, Campobasso, Catania, Chieti, Firenze, Foggia, Frosinone, Genova, Isernia, Lecco, Matera, Noir, Palermo, Perugia, Pesaro Urbino, Pordenone, Patenzo, Sazona , Sondrio, Taranto, Torino, Trento, Treviso, Verona è Vicenza.

La rete 5G è presente anche nelle città Ancona, Forlì, Gorizia, Latina, Ravenna è Trapani.

L’operatore chiarisce che prosegue il piano nazionale di ampliamento dell’area di copertura e capacità 5G, rivolto alle zone a maggior traffico.

Le informazioni presenti nella mappa attuale, aggiornate al 15 novembre 2020, riguardano la copertura esterna agli edifici ed sono indicative.

Secondo alcuni addetti ai lavori, la tecnologia utilizzata da WINDTRE al momento e per le prime città 5G, lo è DSS (condivisione dinamica dello spettro)che consente agli operatori di eseguire il 5G su frequenze già utilizzate per il 4G per evitare di passare da una tecnologia all’altra svuotando lo spettro 4G.

Per utilizzare il servizio 5G, devi essere attivo offrire “5G” o “5G Ready” per le tariffe mobili, uno smartphone 5G con firmware aggiornato e si trova nell’area di copertura 5G.

L’operatore indica che le prestazioni dipendono, ad esempio, ma non solo: condizioni di rete quali tecnologia utilizzata, copertura del traffico, intensità e caratteristiche del dispositivo utilizzato.

READ  iPhone 13, escono le prime indiscrezioni: piccole novità

Per conoscere le novità degli operatori telefonici, puoi iscriverti gratuitamente al canale MondoMobileWeb Telegram per essere informato sul mondo della telefonia mobile.

WINDTRE VOLT

WindTre pubblica anche un elenco dei primi dispositivi 5G compatibili: iPhone 12 mini, iPhone 12, iPhone 12 Pro, iPhone 12 Pro Max, Huawei Mate 40 Pro, Huawei P40 Pro +, Huawei P40 Pro, Huawei P40, Xiaomi Mi 10T Pro, Xiaomi Mi 10T, Xiaomi Mi 10T Lite, Xiaomi Mi 10, Xiaomi Mi 10 Lite, Oppo Reno 4 Pro, Oppo Reno 4Z, Oppo Find X2 Neo e Motorola razr 5G.

Molto probabilmente, questo è un esempio perché anche altri smartphone non presenti nell’elenco possono passare al 5G quando la copertura è abilitata.

Ce ne sono diversi nella pagina di illuminazione 5G di WindTre Domande e risposte. Ad esempio: Il 5G influisce sull’ambiente? l’operatore risponde come segue:

“L’introduzione del 5G è conforme a tutte le regole estremamente restrittive previste dalla legge italiana in termini di restrizione alle radiazioni elettromagnetiche. L’evoluzione della tecnologia 5G consente di ridurre la potenza irradiata aumentando potenza e prestazioni; questo vale sia per il segnale trasmesso per telefono che per il segnale emesso dalle antenne sui tetti. Per approfondire questo argomento è sempre importante rivolgersi a strutture professionali come l’ISS (Istituto Superiore di Sanità), che periodicamente effettua analisi ed emette segnalazioni ”.

Negli ultimi giorni Roberta Bassa, Direttore, Direttore Relazioni Esterne e Sostenibilità WINDTRE, ha dichiarato alla presentazione »Il 5G riavvierà in sicurezza l’Italia“Institute of Competitiveness (I-Com):

“Per aumentare la competitività del sistema produttivo italiano, i limiti della radiazione elettromagnetica devono essere armonizzati con quelli europei. Se non andiamo in questa direzione, le aziende italiane dovranno affrontare una lacuna nascosta rispetto ai concorrenti di altri paesi. Il 5G è una tecnologia favorevole e contribuisce alla competitività del paese. L’Italia è il secondo Paese produttore in Europa e il quinto al mondo, nonostante la situazione sfavorevole in termini di alcuni costi come l’approvvigionamento energetico. La sicurezza delle reti 5G deve essere garantita nel quadro rilevante per l’Unione Europea, e attraverso un dialogo aperto tra operatori e legislatore, in modo che si svolga in modo onesto e diretto “.

WindTre raccomanda al cliente di verificare periodicamente la presenza di nuovi aggiornamenti software tramite il menu “Impostazioni” del proprio dispositivo, e se il 5G è compreso nell’offerta tariffaria, la presenza del 5G sarà indicata da un’icona sul dispositivo.

READ  Android Auto: due novità per gli amanti della musica

Tieni presente che il servizio 5G è abilitato solo per coloro che hanno un’offerta WindTre 5G Ready o 5G. Il servizio WINDTRE 5G è in fase di sviluppo e miglioramento Italia.

Grazie ad Albert, David, Giozer e Simone per le prime segnalazioni.

Ricevi tante notizie e consigli utili, soprattutto nel mondo della telefonia iscriviti gratuitamente al canale mondomobileweb Telegram.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui tuoi social network e iscriviti MondoMobileWeb lui Google News,, Facebook,, Twitter è Instagram. Sentiti libero di condividere le tue opinioni e / o esperienze commentando i nostri articoli.

More from Amando Gentile

mancanza di console? Phil Spencer riflette su un nuovo modo di distribuzione

In una lunga intervista con The Verge, il capo di Xbox Phil...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *