quali sono i sintomi e le differenze rispetto al ceppo originale?

quali sono i sintomi e le differenze rispetto al ceppo originale?

una nuova variante del coronavirus osservato nel Regno Unito e trovato anche in altri paesi europei, che ha portato alla sospensione dei voli dalla Gran Bretagna – uno mutazione del virus Sars-Cov-2 intitolato VUI-202012/01 English Public Health. Secondo gli esperti, potrebbe essere una nuova opzione più contagioso, ma le sue caratteristiche sono ancora allo studio.

Cosa sappiamo del cosiddetto Versione inglese di Covid-19? È più mortale o più grave del ceppo originale? Quali sono sintomi e differenze tra i due? Ecco tutte le informazioni utili.

Covid, sintomi della nuova versione inglese

Attualmente, la ricerca mostra che la causa è una nuova variante di Covid, scoperta in Inghilterra gli stessi sintomi del ceppo originale. Pertanto, quelli infettati dal virus potrebbero avere febbre, tosse secca e affaticamento o anche dolori muscolari, mal di gola, mal di testa, congiuntivite, diarrea, perdita del gusto e dell’olfatto, eruzione cutanea o scolorimento delle dita delle mani e dei piedi.

In entrambi i casi i sintomi sono gravi difficoltà respiratorie e respiro sibilante, dolore toracico, pressione e perdita di parola o movimento.

Dai sintomi e dallo striscio è impossibile capire se l ‘“originale” sia Covid o la nuova versione inglese. Come spiega in un’intervista Pronto Federico Georgie, genetista dell’Università di Bologna e coautore dello studio sulla mutazione Sars-Cov-2, “Il test molecolare si basa sul riconoscimento dell’RNA del virus. Pertanto, una singola mutazione può alterare il risultato del test. Ecco perché devono essere costantemente aggiornati in base alle mutazioni riscontrate “..

Un aggiornamento effettuato da tutti i paesi, compresa l’Italia. Tuttavia, il problema spiega a Georgie, “Se aggiorniamo i test con sequenze trovate in altre parti del mondo, ma non sappiamo quali sono comuni in Italia, non troviamo nient’altro. Non sorprende che la mutazione sia stata trovata nel Regno Unito, che è stato identificato più chiaramente “.

READ  Le 30 migliori recensioni di Bici Bambino 20 Pollici

Differenze tra la versione inglese e la varietà originale

Ciò che ha causato un avvertimento in tutta Europa è che sembra che la versione britannica del coronavirus sia lì più contagioso (Forse viene trasmesso fino al 70% in più rispetto alla vecchia versione, dice il rapporto inglese): ha infatti 14 mutazioni genomiche e 3 delezioni. Non aveva mai visto un tronco con così tante varianti: crediamo che il tronco trovato nella tana che aveva allarmato a novembre ne avesse 4.

In questo ceppo inglese fa paura che sia più in grado di legarsi al recettore Ace2, il gateway per le nostre cellule, e quindi possa diffondersi più facilmente.

Sebbene la nuova variante inglese del coronavirus si stia diffondendo più velocemente e quindi possa essere più difficile da controllare, attualmente non ci sono prove che più fatale o causare sintomi più gravi il ceppo di coronavirus originale.

I motivi della nuova versione Covid

Gli esperti spiegano che è normale che il virus muti e sono già stati lì varie mutazioni di Covid-19 che sono entrati nella comunità senza conseguenze oltre a quelle di cui abbiamo appreso

Per quanto riguarda il ceppo inglese, un’ipotesi è che le sue mutazioni si siano accumulate in un paziente che ha sofferto di Covid-19 per almeno due mesi, e il trattamento a base di plasma o le osservazioni per promuovere la guarigione possono selezionare un virus in grado di evitare la terapia.

Cosa sta cambiando per i vaccini

Ora la domanda cruciale è se lo sono vaccini sviluppato finora contro il coronavirus funzionerà anche contro la nuova variante. Ricordiamo che nel Regno Unito le vaccinazioni sono iniziate due settimane fa e in Europa iniziano ufficialmente il 27 dicembre.

READ  Le 30 migliori recensioni di Kit Bici Elettrica Con Batteria

Il primario del governo inglese prof. Chris Whitty ha detto che attualmente non ci sono prove che suggeriscano che il nuovo ceppo stia causando una mortalità più elevata o che stia influenzando vaccini e trattamenti già approvati. Il ministro della Salute britannico Matt Hancock ha chiarito che dagli studi clinici condotti finora è molto improbabile che questa mutazione non risponda al vaccino Covid.

Tuttavia, gli scienziati stanno lavorando per confermare questa tesi.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News