Qual è il comportamento turistico che dà più fastidio agli italiani?

  1. Home page
  2. Viaggio

Insiste

Molti vacanzieri tedeschi torneranno alla Bella Italia nel 2024. Per non attirare attenzioni negative da parte dei residenti, questi dovrebbero astenersi da determinati comportamenti.

Sfortunatamente, non è raro che i turisti mantengano cattive maniere durante le vacanze. A volte si arriva al punto che il governo locale si sente costretto a prendere provvedimenti contro di loro: un esempio di ciò è il divieto di ingresso nelle aree delle geishe nella città giapponese di Kyoto dopo che i turisti si sono comportati in modo irrispettoso nei confronti degli artisti. In una piccola città giapponese vicino al Monte Fuji, una famosa foto di vacanzieri è oscurata con una garza per la privacy perché lasciano dietro di sé molta spazzatura e bloccano i percorsi. A Venezia vengono inflitte multe per chi non indossa la maglietta e fa il bagno nei canali perché molti vacanzieri non rispettano le regole.

Nove comportamenti che rendono subito impopolari i turisti in Italia

I turisti in Italia sono particolarmente negativi quando si parla di cibo. (Avatar) © Bruno Keckner/Imago

Ma a volte, non deve essere un grosso errore attirare l'attenzione negativa della gente del posto mentre si è in vacanza. Piattaforma di apprendimento Presumibilmente Ha condotto un sondaggio rappresentativo tra gli italiani che vivono in Italia per scoprire quale comportamento degli ospiti stranieri li infastidisce di più. Il 18% dei locali si arrabbia quando gli ospiti non ordinano piatti tradizionali italiani mentre sono in vacanza. Per il 12% ordinare un cappuccino dopo le 12 è un no. Molti trovano impossibile anche parlare con loro in una lingua straniera.

Tuttavia, i leader del comportamento scortese dei turisti non rientrano più nella categoria dei passi falsi. La maggior parte della gente del posto, il 69%, è arrabbiata quando i vacanzieri si comportano in modo irrispettoso nei luoghi della memoria. Anche il rumore e l'abbandono dei rifiuti rappresentano una delle principali fonti di disagio per i residenti (24%).

READ  Le 30 migliori recensioni di Rodiola Rosea Capsule

Non vuoi perderti notizie e consigli su vacanze e viaggi?

Allora iscriviti alla newsletter di viaggio del nostro partner Merkur.de.

Nella panoramica troverete i nove peggiori comportamenti dei turisti in Italia dal punto di vista dei residenti locali:

  • Mancanza di rispetto per i memoriali (69%)
  • Rumore e rifiuti (24%)
  • Ordinare piatti stranieri (18%)
  • Ordinare cappuccino dopo le 12:00 (12%)
  • Rivolgersi ai residenti locali in una lingua straniera (12%)
  • Chiacchiere continue (10%)
  • Non aspettare di essere assunto (7%)
  • Non riuscire nemmeno a dire ciao o grazie in italiano (5%)

Cinque consigli per comportarsi da turista ideale in Italia

In Italia le persone sono abituate ai turisti, ma questo non significa che i vacanzieri possano permettersi qualsiasi cosa. Se vuoi dimostrare il tuo apprezzamento o semplicemente evitare qualche errore, puoi seguire il galateo riportato di seguito Presumibilmente Presa:

  1. Non scattare selfie durante le vacanze in luoghi inappropriati: monumenti e memoriali sono alcune delle attrazioni turistiche più visitate, ma non è sempre appropriato stare di fronte a loro per una foto delle vacanze. Prestare attenzione ai pannelli informativi che spiegano il contesto del memoriale per determinare il comportamento appropriato.
  2. Niente cappuccino nel pomeriggio: in Italia è comune dopo mezzogiorno caffè – Qualsiasi espresso – bevanda. Se ordini un cappuccino, ti stai prendendo in giro e ti stai rivelando un turista – e qualcuno che non ha studiato la cultura del caffè italiano.
  3. Impara il vocabolario di base: la gente del posto apprezza quando i turisti conoscono almeno i termini più importanti della loro lingua. Per esempio Ciao Come saluto o addio Grazie Per esprimere gratitudine.
  4. Apprezzamento della cultura del cibo: per molti italiani è terrificante vedere i vacanzieri tagliare gli spaghetti o tagliare la pizza a pezzetti con coltello e forchetta. Gli spaghetti vengono arrotolati attorno al bordo del piatto con la forchetta, senza cucchiaio, e la pizza viene tradizionalmente mangiata con le mani.
  5. Evita il rumore: in Italia solitamente c'è un periodo tranquillo tra le 13:00 e le 15:00. Si fa chiamare rottura. Durante questo periodo i turisti dovrebbero evitare rumori molesti e comportarsi con cautela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto