Prevenire le malattie cardiache attraverso l’e-health e l’intelligenza artificiale?

Prevenire le malattie cardiache attraverso l’e-health e l’intelligenza artificiale?

I ricercatori dell’Università di Witten / Herdick stanno sviluppando soluzioni intelligenti per supportare i pazienti nella vita di tutti i giorni.

Superare gli ostacoli del display grazie alle innovazioni tecnologiche

I ricercatori dell’Università di Witten / Herdick stanno sviluppando soluzioni intelligenti per supportare i pazienti nella vita di tutti i giorni.

I pazienti coronarici conoscono la situazione: riabilitazione dopo un infarto. Ma cosa succederà dopo? Mentre nella clinica di riabilitazione, c’è un piano di trattamento strutturato, cure mediche estese, sessioni di formazione sui cambiamenti dello stile di vita e della dieta, un programma di esercizi progettato individualmente e consigli sul controllo dei fattori di rischio e delle comorbidità. La cura è ideale per tre o quattro settimane e chi ne soffre si sente rapidamente resiliente e in forma di nuovo per la vita quotidiana. Successivamente, molti pazienti sono rimasti delusi. Il team di riabilitazione di solito non è coinvolto nell’assistenza post-vendita, la spinta a fare più esercizio ed esercizio scompare e la paura di un altro attacco di cuore aumenta di nuovo. Al fine di supportare i pazienti nella loro vita quotidiana, i ricercatori del Head of Rehabilitation Sciences della Witten / Herdecke University vogliono sviluppare una piattaforma che offra soluzioni intelligenti e sostenibili.

“Se guardi ad altri paesi europei, diventa chiaro che la riabilitazione medica completa e conforme alle linee guida per i pazienti con malattia coronarica non è ben implementata ovunque e i programmi di assistenza post-terapia sono meno sviluppati”, afferma il dott. Boris Schmitz, che ha realizzato il progetto insieme al Prof.Dr. Frank Morin è in carica. Poiché la CHD è una malattia permanente, sarà anche essenziale supportare i pazienti nell’autogestione al fine di gestire la malattia e prevenire lo sviluppo della CHD. Medico. Schmitz: “Fondamentalmente, questi ostacoli nell’assistenza possono essere effettivamente superati oggi attraverso innovazioni tecnologiche nell’e-health, cioè con le tecnologie digitali nel settore sanitario”.

Un team multidisciplinare di varie discipline

Per questo motivo, i ricercatori si sono impegnati per una soluzione sostenibile al problema. Il progetto “TIMELY” è stato sviluppato con un team multidisciplinare di varie discipline tra cui medicina, sport, scienze della salute, psicologia e tecnologia dell’informazione, e in collaborazione con una rete di partner industriali nella tecnologia medica. “L’idea era di rendere la tecnologia oggi disponibile utilizzabile per poter fornire un supporto ottimale ai pazienti dopo la riabilitazione. Innanzitutto, vogliamo consentire loro di gestire la loro malattia da soli su base giornaliera”, spiega il professor Morin. “La sfida è creare una piattaforma attraverso la quale sia i pazienti che i terapisti possono accedere ai dati sanitari attuali in ogni momento. Poiché i pazienti non sono più nella struttura di riabilitazione ma a casa, abbiamo bisogno di soluzioni tecniche per ricevere informazioni continue su di loro. Questo è possibile oggi. Con l’aiuto dei più recenti dispositivi per monitorare i parametri vitali. ”

A tale scopo, i ricercatori utilizzano, tra le altre cose, il “cerotto per l’elettrocardiogramma” appena sviluppato. Hanno una dimensione di soli 5 x 5 centimetri e possono essere utilizzati durante il giorno, durante l’esercizio e per diverse settimane. I dati vengono trasferiti automaticamente e in modalità wireless tramite la rete cellulare al server protetto. Allo stesso tempo, altri dispositivi come i monitor della pressione sanguigna e della glicemia sono collegati in modalità wireless, così come i cinturini per il fitness. Il professor Morin afferma: “Il database dovrebbe essere integrato a questo scopo ed essere in grado di comprendere varie informazioni. I dati vengono elaborati e valutati anche sull’interfaccia utente dell’applicazione. Può anche mostrare miglioramenti nella forma fisica e obiettivi che sono stati raggiunti”.

Tuttavia, la piattaforma TIMELY dovrebbe fare molto di più. La comunicazione con il sistema dovrebbe avvenire anche tramite chatbot adattivi, tra le altre cose. “Hai già familiarità con alcuni di questi sistemi di siti web in cui agiscono come assistenti virtuali. Vogliamo utilizzare i sistemi per stabilire una connessione con la piattaforma. I sistemi imparano a riconoscere le domande che hai, come ti senti e come comunichi Gli psicologi cercano di rendere possibile un uso intuitivo e interattivo “, spiega il professore. Maureen. Inoltre, il progetto utilizza l’intelligenza artificiale per calcolare i rischi individuali di sviluppo della malattia e la possibilità di eventi pericolosi come un altro infarto.

Il progetto ha il potenziale per consentire un nuovo modo di affrontare le malattie croniche

“Se il sistema rileva un cambiamento nel rischio, possiamo avviare misure di intervento mirate. La visione è che il sistema rilevi i cambiamenti in una fase precoce e li affronti in modo appropriato individualmente. Inizialmente, ciò include la promozione di comportamenti sani come più esercizio fisico e una dieta sana. “Dr. Schmitz. “Se i segni vitali si discostano in modo significativo, anche i terapeuti ricevono un avviso. Il progetto TIMELY ha il potenziale per consentire un modo completamente nuovo di affrontare le malattie croniche”.

READ  Non ignorare i sintomi: l'ipertensione colpisce anche i giovani adulti

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News