Pressione sotterranea: l’anidride carbonica sotterranea potrebbe innescare terremoti in Italia – conoscenza

Pressione sotterranea: l’anidride carbonica sotterranea potrebbe innescare terremoti in Italia – conoscenza

Il 6 aprile 2009, il 24 agosto e il 30 ottobre 2016, più di 600 persone sono state uccise in tre violenti terremoti nel cuore dell’Italia e 120.000 persone hanno dovuto essere evacuate. Ma non solo la Terra ha tremato, ma anche enormi quantità di anidride carbonica si sono sollevate dal suolo.

I grumi di gas potrebbero essere la causa dei brividi? Questa è la conclusione raggiunta da Giovanni Chiudini e Carlo Cardellini dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcani di Bologna dopo dieci anni di ricerche simili. In Science Advances Scrittura.

L’anidride carbonica penetra frequentemente nel sottosuolo, soprattutto nelle zone del mondo particolarmente interessate da intense vibrazioni. Ma nessuno aveva notato in precedenza questo fenomeno per un periodo di tempo più lungo e lo aveva collegato al terremoto.

Trasformazioni pittoriche con conseguenze

Giovanni Chiudini analizza l’acqua che sgorga da 36 potenti sorgenti nella più vasta area dell’Aquila, che sono state quasi completamente distrutte dal terremoto del 2009, dal 2009. Non vengono misurate solo le concentrazioni di anidride carbonica, ma anche isotopi di carbonio che rivelano qualcosa si misura anche sull’origine del gas.

In base a ciò, parte dell’anidride carbonica nei fondali marini e nei laghi è costantemente intrappolata in una serie di processi chimici e biologici e alla fine si trasforma in calcare. Poiché questa roccia è sepolta sempre più in profondità sotto nuovi sedimenti nel tempo, immagazzina i gas serra in modo permanente nelle profondità, ma non per sempre.

In alcune parti del mondo, le placche spesse diversi chilometri che trasportano gli oceani e le superfici terrestri sulle loro spalle entrano in collisione. In tali collisioni, una di queste piastre viene spesso spinta sull’altra, spingendole sempre più in basso.

READ  Firenze, cadaveri fatti a pezzi, figlia: "Questo non è omicidio per droga" - Cronaca

Ad esempio, la Placca Adriatica, su cui giacciono parti del terreno adiacente oltre al Mare Adriatico, sommersa sotto la Placca Eurasiatica molto più grande, che ospita anche grandi porzioni della scarpa italiana. Poiché questo processo si è verificato più di cento milioni di anni fa, la placca adriatica è ora a poche centinaia di chilometri di profondità nel mantello terrestre.

Tuttavia, lì le temperature raggiungono diverse centinaia di gradi Celsius e la piastra sommersa si scioglie parzialmente. Quindi questa massa viscosa sale molto lentamente verso l’alto con la calce che contiene. Nel loro studio, i ricercatori riferiscono che a profondità inferiori a 60 chilometri, l’anidride carbonica in questa miscela può liberarsi nuovamente dei gas.

Viene rilasciata anidride carbonica

Tuttavia, questa anidride carbonica è sotto alta pressione e si sta raccogliendo dai 10 ai 15 chilometri sotto il bacino in cui si trova la città dell’Aquila. Giovanni Chiudini e colleghi hanno trovato anidride carbonica in campioni di acqua sorgiva. Maggiore è l’attività sismica, maggiore è la profondità di aumento dell’anidride carbonica.

Secondo i ricercatori, i dati indicano che sotto il Bacino dell’Aquila, sempre più anidride carbonica si raccoglie nel tempo e la pressione del gas aumenta e diventa uno dei fattori scatenanti dei forti terremoti che si verificano ancora e ancora nella zona.

Apparentemente, i terremoti in profondità rilasciano più anidride carbonica dal magma viscoso, proprio come scuotere una bottiglia di soda provocando bolle di gas nel loro cammino verso l’alto dopo l’apertura e un po ‘di liquido che scorre fuori dalla bottiglia.

I ricercatori stimano che negli ultimi 10 anni 1,8 milioni di tonnellate di anidride carbonica hanno raggiunto l’aria dalle profondità di questa regione.

READ  Esame di Suarez, sospetti Paratici e avvocati Juventus. "Il dirigente ha chiesto informazioni a De Michele". Il vertice dell'università è sospeso

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News