Partita pazzesca nel girone Italia – Nazionali

Luka Modric e i suoi croati hanno vissuto un'altalena di emozioni. © ANSA/FILIP SINGER

La generazione d'oro del calcio croato rischia di perdere il turno preliminare ai Campionati Europei in Germania.

Quattro giorni dopo la debacle d'esordio contro la Spagna (0:3), il terzo posto della Coppa del Mondo e la sua stella di punta Luka Modric hanno giocato mercoledì ad Amburgo solo 2:2 contro l'Albania. In una fase finale turbolenta, Klaus Gjasula del Darmstadt (90+5) ha segnato per pareggiare gli outsider. In precedenza, i professionisti della Bundesliga Andrej Kramaric dell'Hoffenheim 1899 (74° minuto) e Gjasula (76°/autogol) avevano apparentemente ribaltato la partita in favore dei croati in soli due minuti.

Dopo il deficit iniziale di Qazim Laçi (11°), questo punto ha ancora valore per Modric e soci. Ciò significa che possono ancora sperare di passare il turno prima della partita dell'ultimo turno preliminare contro l'Italia di lunedì prossimo, indipendentemente dall'esito della partita tra Spagna e Italia questo giovedì a Gelsenkirchen (21:00).

Croati a un passo dall'eliminazione

In caso di sconfitta, Modric e soci avrebbero rischiato l'eliminazione anticipata dal turno preliminare giovedì sera dopo la partita tra Italia e Spagna. I croati potranno comunque qualificarsi da soli nella partita finale del turno preliminare contro l'Italia lunedì prossimo.

L'Albania ha temporaneamente abbandonato la partita e ha pareggiato nuovamente nei minuti di recupero. © APA/afp / JOHN MACDOUGALL

Tuttavia: l’impressione che i croati lasciano a questo torneo europeo dopo due medaglie ai Mondiali nel 2018 e nel 2022 è preoccupante. Mercoledì hanno seguito ancora una volta il riflesso degli anni precedenti e, dopo la netta sconfitta contro la Spagna, hanno puntato tutto sull'esperienza e sul carisma delle loro vecchie stelle.

I tifosi hanno reso omaggio a Modric, 38 anni e probabilmente al suo ultimo torneo importante, prima del calcio d'inizio con un grande poster che mostrava il fantasista del Real Madrid che dirigeva i suoi compagni di squadra come un burattinaio. L'allenatore Zlatko Dalic ha convocato il 35enne Ivan Perisic, anche se era infortunato da tempo prima di questo Europeo e, dopo aver giocato all'Inter, al Bayern Monaco e al Tottenham Hotspur, gioca solo in casa con l'Hajduk Spalato.

READ  Le 30 migliori recensioni di Kit Spurgo Freni Shimano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto