Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa: aumento delle violazioni del cessate il fuoco nell’Ucraina orientale

Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa: aumento delle violazioni del cessate il fuoco nell’Ucraina orientale

Nonostante il cessate il fuoco nella zona di conflitto nell’Ucraina orientale, il Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE) Da novembre è stato osservato un accumulo di violazioni. Il negoziatore dell’OSCE Heidi Grau ha dichiarato giovedì sera che il numero di incidenti era “molto inferiore” alla media del 2020, prima che l’attuale accordo entrasse in vigore. I civili sono particolarmente a rischio in una zona di conflitto.

L’attuale cessate il fuoco tra l’esercito ucraino e l’esercito Russia Sostieni i separatisti Donetsk Luhansk entrerà in vigore alla fine di luglio. Almeno 14 soldati sono stati uccisi e più di 40 feriti da parte del governo dall’inizio dell’anno. Dal lato separatista, almeno 16 combattenti sono stati uccisi.

Grau lamentava che il dialogo tra le parti in conflitto fosse diventato più difficile a causa delle pubbliche accuse scambiate in preparazione dell’attacco. Il tema delle discussioni in corso è stato, tra l’altro, un nuovo scambio di prigionieri e l’apertura di ulteriori punti di transizione tra l’area governativa e l’area separatista.

Dall’aprile 2014, i ribelli hanno controllato parti delle regioni di Donetsk e Luhansk lungo il confine russo. Secondo le stime delle Nazioni Unite, più di 13.000 persone sono state uccise nel conflitto. L’attuazione del piano di pace concordato nel 2015 è in fase di stallo.

Il Gruppo dei Sette condanna le violazioni dei diritti umani e l’annessione della Crimea

Ha anche spinto il Gruppo dei Sette a rispettare il cessate il fuoco nell’Ucraina orientale. Governo in Mosca Dovrebbero ritirare il loro sostegno ai separatisti filo-russi nella regione. Il Gruppo dei Sette principali paesi industrializzati ha affermato che “la Russia è parte del conflitto nell’Ucraina orientale e non è un mediatore”.

READ  "Immissione di migranti su navi al largo": Johnson sviluppa una soluzione drastica per fermare l'immigrazione

Nell’anniversario dell’annessione della Crimea da parte della Russia, il G7 ha fortemente criticato l’occupazione della penisola: “La Russia ha chiaramente violato il diritto internazionale”. Ha inoltre condannato le azioni della Russia contro oppositori politici e membri della minoranza tartara di Crimea. “Chiediamo alla Russia di rispettare i suoi obblighi internazionali, di consentire l’ingresso di osservatori internazionali e di rilasciare immediatamente tutti coloro che sono detenuti illegalmente”, ha aggiunto.

La Russia ha annesso la Crimea, che ha una popolazione di oltre due milioni di abitanti, il 18 marzo 2014 dopo un referendum ospitato dalla Repubblica di Crimea. Ucraina L’Unione Europea è illegale. Il governo tedesco aveva chiesto solo lunedì che la penisola fosse restituita all’Ucraina. Il Gruppo dei Sette ha sottolineato che “la Crimea fa parte dell’Ucraina”. A causa dell’annessione della Crimea, la Russia è stata esclusa dal gruppo.

Icona: specchio

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News