Novità su Netflix: due potenti shock horror e ‘Monster’ sulle orme di Joaquin Phoenix – Kino News

Tre film promettenti iniziano questo fine settimana su Netflix e non tutti provengono da Hollywood, tanto per cambiare! In alternativa, c’è l’orrore della Corea del Sud e della Spagna, mentre il “mostro” ci è familiare …

Netflix

Ora che siamo tutti bloccati, i fan del genere, almeno su Netflix, possono fare un piccolo viaggio intorno al mondo con tre nuovi film …

Horror dalla Spagna: “Voces – The Voices”

la trama: Quando Daniel (Rodolfo Sancho) e Sarah (Belén Fabra) si sono trasferiti in campagna con il figlio di nove anni Eric (Lucas Blas) per riprendersi una vecchia proprietà e poi venderla per il maggior profitto possibile, non si sono nemmeno accorti che i muri erano stati rimossi. I vicini chiamavano la “Casa delle voci” – e questo “titolo” non è senza motivo …

Eric è il primo a sentire i rumori spaventosi che gli sussurrano sulle cose. All’inizio, i suoi genitori lo liquidano come una fantasia del ragazzo, ma presto devono rendersi conto che qualcosa non va qui. Nel loro bisogno, si rivolgono anche al tedesco Redondo (Ramon Barea), un esperto specializzato in fenomeni sonori soprannaturali …

Apprezzamento: Una famiglia si trasferisce in una casa maledetta in campagna – poi si trasforma in un esperto di fenomeni paranormali? Abbiamo qui a che fare con la risposta spagnola a “stregoneria – la visita”? La maggior parte degli spettatori troverà sicuramente il film inquietante e arioso, ma il finale contorto divide totalmente il pubblico!

Thriller psicologico dalla Corea del Sud: “The Call”

la trama: Quando il telefono squilla a Seo-Yeon (Park Shin-Hye), si scopre che la chiamata non è arrivata nello stesso momento: Young-Sook (Jeon Jong-Seo), la donna dall’altra parte della linea, è nella stessa casa di Seo-Yeon – prima di lei. Solo 20 anni …

READ  I numeri della Lotteria e del SuperEnalotto di oggi, martedì 27 ottobre: ​​numeri e quote

Seo-Yeon inizialmente utilizza la hotline del passato per migliorare la sua vita privata – ad esempio, Young-Sook dovrebbe impedire la morte del padre di Seo-Yeon, deceduto da tempo. Ma poi si scopre che Yong Sook è un sadico serial killer …

Apprezzamento: Come fermi un serial killer che ha commesso i suoi crimini in passato? La storia di “The Call” all’inizio sembra piuttosto complicata, ma poi sviluppa un ritmo spietato con molti colpi di scena: il regista Chung-Hyun Lee non ha paura di attraversare completamente il vertice. Per tutti coloro che hanno un gusto per il cinema asiatico con le sue idee a volte un po ‘ridicole.

Emozioni e azione stimolante dall’Italia: “The Beast”

la trama: La guerriera veterana Leonida Riva (Fabrizio Givoni) era un capitano di un’unità speciale dell’esercito italiano. La sua vita e soprattutto il suo lavoro hanno allontanato Riva dalla sua famiglia. Il figlio maggiore Mattia (Emmanuel Linvati) non lo ha mai perdonato, mentre la figlia Teresa (Giada Gagliardi) continua il suo amore incondizionatamente.

Ma poi sua figlia viene rapita e Riva, scontenta, deve ridiventare un vecchio mostro per liberarla dalle grinfie dei suoi rapitori …

Apprezzamento: “Die Bestie” è una combinazione di “A Beautiful Day” con Joaquin Phoenix nei panni di un veterano che sconfigge il pedofilo e “96 Hours – Taken” con Liam Neeson nei panni di un ex agente che salva sua figlia. Alla fine, la versione italiana non si avvicina a entrambi i modelli. Tuttavia, il thriller sporco offre una sorta di cibo solido, soprattutto grazie alla furia spietata di Fabrizio Givoni nel ruolo del protagonista. La fotocamera scura costantemente funzionante ha il suo fascino.

READ  Amazon Prime è ora disponibile anche da Sky, una nuova partnership

“Voces – The Voices”, “The Call” e “The Beast” sono ora disponibili su Netflix.

Netflix ha rilasciato quello che potrebbe essere il miglior film horror dell’anno – e nessuno ne parla!

Guerino Manna

"Difensore degli zombi per tutta la vita. Nerd della musica sottilmente affascinante. Drogato malvagio dei social media."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *