Notizie dall’Ucraina ++ L’Ucraina segnala attacchi di droni ed esplosioni a Lviv ++

Nastro dal vivo Guerra in Ucraina

L’Ucraina annuncia attacchi di droni ed esplosioni a Leopoli

Il gruppo di contatto ucraino si riunisce presso la base aerea americana di Ramstein

Il segretario alla Difesa americano Austin ha invitato i suoi omologhi e rappresentanti militari di alto livello da tutto il mondo per discutere della guerra aggressiva della Russia contro l’Ucraina e della controffensiva ucraina in corso da giugno. Questo è il tredicesimo incontro nel cosiddetto formato Ramstein dall’aprile 2022.

Due persone sono rimaste ferite in un’esplosione avvenuta in un capannone industriale nella città di Lviv, nell’Ucraina occidentale. Anche altre zone del sud hanno segnalato attacchi russi. Nel frattempo, Volodymyr Zelenskyj è arrivato a New York per presenziare al dibattito generale delle Nazioni Unite. Tutti gli sviluppi in diretta streaming.

DottSecondo l’Ucraina, martedì mattina la città di Leopoli, nell’Ucraina occidentale, è stata attaccata da droni. Il sindaco della città, Andrei Sadovy, ha dichiarato tramite il servizio online “Telegram”, “nella nostra zona la difesa aerea sta funzionando” e ha invitato i residenti a cercare rifugio. Successivamente ha aggiunto che si sono sentite “esplosioni” e che un capannone industriale ha preso fuoco a seguito degli attacchi. Due persone sono rimaste ferite.

Qui troverai i contenuti di Twitter

Per visualizzare i contenuti incorporati è necessario ottenere il consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori di contenuti incorporati richiedono questo consenso in quanto fornitori di servizi terzi. [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore su “On”, accetti questo (revocabile in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali a paesi terzi, inclusi gli Stati Uniti, ai sensi dell’articolo 49, paragrafo 1, lettera a) del GDPR. Puoi trovare ulteriori informazioni a riguardo. Puoi revocare il tuo consenso in ogni momento utilizzando il tasto privacy a fondo pagina.

Un corrispondente dell’Agence France-Presse ha riferito inoltre che durante il coprifuoco notturno si sono verificate diverse esplosioni e veicoli pesanti nelle strade della città. Leopoli si trova poco meno di 80 chilometri a est del confine con la NATO e la Polonia, uno stato membro dell’Unione Europea.

Anche altre parti dell’Ucraina hanno segnalato attacchi russi: secondo il dipartimento militare, dieci droni Shahed-136/131 di progettazione iraniana sono stati abbattuti all’alba solo sulla regione di Mykolaiv, nel sud dell’Ucraina. Secondo le autorità, nella città meridionale di Kryvyi Rih, un drone ha colpito un edificio residenziale a più piani, provocando un incendio. Un altro drone è stato abbattuto.

Qui troverai contenuti di terze parti

Per visualizzare i contenuti incorporati è necessario ottenere il consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori di contenuti incorporati richiedono questo consenso in quanto fornitori di servizi terzi. [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore su “On”, accetti questo (revocabile in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali a paesi terzi, inclusi gli Stati Uniti, ai sensi dell’articolo 49, paragrafo 1, lettera a) del GDPR. Puoi trovare ulteriori informazioni a riguardo. Puoi revocare il tuo consenso in ogni momento utilizzando il tasto privacy a fondo pagina.

Tutti gli sviluppi nella diretta streaming:

10:08 – Sembra che i russi stiano aumentando la loro attività vicino alle isole Dnipro

Secondo gli esperti militari britannici, le forze russe in Ucraina hanno intensificato le loro attività nella lotta per le isole Dnipro nel corso inferiore del fiume. Lo afferma il rapporto quotidiano dell’intelligence del Ministero della Difesa sulla guerra in Ucraina a Londra. Le isole della regione di Kherson sono state oggetto di aspre contese nella prima metà di settembre. Nel comunicato si legge che le due parti hanno attaccato i loro avversari sulle isole o sulla sponda opposta con gruppi di piccole imbarcazioni.

Secondo gli inglesi il numero delle forze coinvolte è relativamente piccolo. Ma entrambe le parti considerano la regione strategicamente importante. La disputa su questo “offre anche l’opportunità di limitare le unità avversarie e impedire loro di partecipare agli intensi combattimenti nelle regioni di Zaporizhzhya e Donetsk”.

8:20 – Il G7 chiede alla Cina di convincere la Russia a ritirarsi dall’Ucraina

I ministri degli Esteri dei paesi del G7 chiedono alla Cina di esercitare pressioni sulla Russia per costringerla a ritirarsi immediatamente, completamente e incondizionatamente dall’Ucraina. I Ministri degli Esteri hanno affermato in una dichiarazione congiunta che la Repubblica Popolare è incoraggiata a lavorare per raggiungere una pace giusta e duratura, anche attraverso il dialogo diretto con l’Ucraina. Sarà pubblicato a margine dei prossimi incontri dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York.

Cina e Russia si sono avvicinate l’una all’altra a seguito della guerra. Non è improbabile che il presidente russo Vladimir Putin si rechi presto a Pechino.

05:00 – Zelenskyj visita i soldati ucraini feriti a New York

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj ha onorato i soldati ucraini feriti in un ospedale di New York prima del suo discorso alle Nazioni Unite. “È molto importante per noi che i nostri partner ascoltino tutte le nostre parole e tutti i nostri messaggi”, ha detto Zelenskyj ai giornalisti presso l’ospedale universitario di Staten Island, dove i soldati ucraini sono in cura per le amputazioni.

Ha assegnato medaglie ai soldati e ad alcuni operatori ospedalieri. Martedì Zelenskyj parlerà di persona davanti all’Assemblea generale dell’organizzazione globale, composta da 193 membri, per la prima volta da quando la Russia ha invaso il suo Paese nel febbraio 2022. Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden lo riceverà giovedì alla Casa Bianca. Zelenskyj ha scritto su Telegram che intende tenere incontri anche con militari e uomini d’affari.

Zelenskyj ha criticato le Nazioni Unite per il mantenimento del potere della Russia nonostante la guerra aggressiva contro il suo Paese. “C’è ancora – è vergognoso, ma comunque – un posto per i terroristi russi nella comunità internazionale”, ha detto prima dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York.

La Russia è membro permanente del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite e ha potere di veto. È previsto l’intervento anche del ministro degli Esteri Sergej Lavrov. Quando gli è stato chiesto se sarebbe rimasto nella stanza ad ascoltare, Zelenskyj ha detto: “Non so come sarà, davvero non lo so”.

3:08 – Secondo la Russia, l’AIEA prevede miglioramenti della sicurezza nella centrale nucleare di Zaporizhzhya.

Secondo un rapporto dell’agenzia di stampa russa RIA, la sicurezza nella centrale nucleare ucraina di Zaporizhya è leggermente migliorata. L’agenzia di stampa russa ha citato il capo dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica, Rafael Grossi, che ha dichiarato: “Finora abbiamo visto qualche miglioramento, ma la situazione è ancora molto fragile”.

La Commissione di regolamentazione nucleare non ha osservato alcun attacco all’impianto. “Ma soppeso attentamente le mie parole”, ha detto Grossi. La Russia controlla la più grande centrale nucleare dell’Ucraina fin dai primi giorni della guerra.

READ  Coronavirus, più di un milione di morti. La Spagna è la prima in Europa per le infezioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto