“Non è tutto, contiamo i voti” – Corriere.it

“Non è tutto, contiamo i voti” – Corriere.it

WASHINGTON – Diverse migliaia di voti separatamente Joe Biden dalla Casa Bianca. Nella tarda notte di venerdì 7 novembre alle 22:45, aspettando per ore i risultati finali, il candidato democratico si è presentato sul palco di Wilmington, nel Delaware. Il 77enne Biden ha apprezzato i toni del presidente eletto, il 46 ° nella storia americana: questa non è una dichiarazione di vittoria, ma i numeri ci dicono chiaramente che vinceremo queste elezioni. Letteralmente 24 ore fa eravamo indietro in Pennsylvania e ora avanti. Lo stesso vale per Arizona, Georgia e Nevada. Raggiungeremo 303 delegati e abbiamo già raggiunto la soglia dei 74 milioni. Nessun biglietto presidenziale ha mai raccolto così tanti voti. Sono quattro milioni in più di Trump.

Il conteggio dei voti non è ancora finito, ma, soprattutto in Pennsylvania, Donald Trump ha poche possibilità di tornare. In Georgia, invece, si contano i voti. Biden ha dedicato alcuni minuti all’importanza politica il 3 novembre: Tra 26 anni vinceremo in Arizona; dopo il 28 in Georgia; ci siamo ripresi Parete blu con Pennsylvania, Wisconsin e Michigan. Ma ora il futuro leader statunitense è accompagnato Kamala Harris, la prima donna a diventare vicepresidente, chiede al paese di riunirsi: Non sarà facile, abbiamo avuto un’elezione molto dura. Ma non abbiamo tempo da dedicare agli scontri di guerriglia. Metti da parte rabbia, risentimento. Dobbiamo combattere la pandemia, salvare vite umane, dal primo giorno implementiamo il nostro piano per combattere il virus. Dobbiamo rilanciare l’economia; combattere il cambiamento climatico; affrontare i problemi causati da proteste di matrice razzista. Infine, un altro invito alla calma: il conteggio è lento, ma è importante che la voce di tutti i cittadini venga ascoltata. Per favore sii paziente e attendi che i cassieri finiscano di contare i voti. Ti garantisco che sarà il presidente di tutti gli americani. Lavorerò altrettanto bene per i cittadini che ci hanno sostenuto come per quelli che non hanno votato per noi. Ma Donald Trump non accetta i sondaggi. Come previsto da settimane, l’incumbent ha già scatenato una guerriglia giudiziaria, presentando una serie di ricorsi nella speranza che la disputa si concluda alla Corte Suprema di Washington. è chiaro che Trump è fiducioso in una maggioranza di giudici conservatori (6 contro tre) sostenuti dalla recente nomina di Amy Connie Barrett. A Washington, anche tra i repubblicani, cresce lo scetticismo. Pochi credono che Trump potrà annullare il risultato delle urne in tribunale. Non erapoi blu prevedere alcuni questionari. Tuttavia, una chiara sconfitta attende il leader americano, che è riuscito a mantenere Ohio e Florida, ma non ha notato il crollo del consenso in Arizona e Georgianonostante i primi segnali emersi nel 2018 con le elezioni di medio termine. Negli ultimi cento anni solo quattro presidenti non sono stati confermati. Gli ultimi casi risalgono al 1992 – con il repubblicano George W. Bush, e nel 1980 – con il democratico Jimmy Carter.

READ  Le 30 migliori recensioni di Occhiali Con Telecamera

L’affluenza a queste elezioni è stata straordinaria: circa 150 milioni di elettori contro 137,5 milioni di quattro anni fa. Biden è il candidato con il maggior numero di voti di tutti i tempi: 73 milioni e, sorprendentemente, il suo avversario con 70 milioni è secondo. Ancora una volta un chiaro messaggio di numeri: Trump ha ottenuto circa 5,7 milioni di preferenze in più rispetto al 2016. Ma era e rimane un leader di minoranza nel paese. Ha perso il 2,1% nel voto contro Hillary Clinton ed è ora in calo del 2,8%. Non è riuscito a farsi strada nella seconda metà dell’America, e per questo ha perso.

7 novembre 2020 (modifica il 7 novembre 2020 | 07:04)

© LA RIPRODUZIONE È VIETATA

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News