Pista sci Copenaghen

Pista sci Copenaghen, Ghedina scia sul termovalorizzatore

È stata inaugurata ieri la pista artificiale da sci sul tetto del termovalorizzatore di Copenaghen. Un progetto avveniristico portato a compimento nelle ultime settimane e inaugurato ieri con un campione d’eccezione, il nostro Kristian Ghedina. L’impianto si trova in città e di fronte al mare,  costato 670 milioni di dollari e nel 2017  ha sostituito il vecchio termovalorizzatore cittadino. Brucia 400.000 tonnellate di rifiuti all’anno e non emette, a detta delle autorità, alcun residuo tossico ma semplicemente vapore acqueo.

Sul tetto è stato dunque creato un pendio di 200 metri che scende dall’altezza di 90 metri, con un grande tornante e una pendenza che arriva al 45%. Su questo spazio una ditta italiana, la NevePlast di Bergamo, ha creato, utilizzando un fondo in plastica, una pista di 60 metri che può ospitare fino a 200 sciatori. Il tutto è circondato da alberi e vegetazione, con una parete artificiale di arrampicata e una pista da pattinaggio vista porto.

 

Lasciaci un tuo commento