soccorso alpino

Livigno, bimba scivola dalla seggiovia e trascina una donna al suolo: sono gravi

Nella giornata di lunedì 8 aprile una bambina di 8 anni mentre si trovava sull’impianto di risalita che porta alla partenza della pista Rin, nel comprensorio di Livigno Carosello3000 è caduta dalla seggiovia. Nella caduta rovinosa ha trascinato con sè anche una donna adulta che, probabilmente nel tentativo di afferrarla, si è fatta trascinare al suolo dalla bimba.

Livigno, bimba scivola dalla seggiovia

L’incidente, come riportano le fonti locali, sarebbe accaduto a pochi metri dalla stazione di arrivo. La bimba di 8 anni originaria del Belgio avrebbe perso l’equilibrio, portando nel volo con sè anche una donna polacca di 32 anni che l’accompagnava lungo l’impianto.

Ancora le fonti locali riportano che la ragazzina sin dalla partenza della seggiovia non avrebbe mantenuto una posizione sicura. Nel volo, come detto, ha trascinato la donna adulta al suolo mentre cercava di salvarla dalla caduta. La bimba è stata poi subito trasferita all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo in elicottero, la donna nel più vicino ospedale Morelli di Sondalo, in provincia di Sondrio.

Per entrambe la prognosi dei medici resta tutt’ora riservata e sull’incidente stanno indagando i Carabinieri.

Sofia Goggia, incidente a Sestriere, “atterra” su un furgone

Lasciaci un tuo commento